QR code per la pagina originale

Un iPhone monumentale per ricordare Steve Jobs

Installato a San Pietroburgo un monumento interattivo per la memoria di Steve Jobs, una sorta di totem multimediale dalle fattezze di un iPhone.

,

A più di un anno dalla sua scomparsa, le commemorazioni per il compianto Steve Jobs non accennano a diminuire. L’ultima in ordine di tempo proviene dalla Russia, dove è stato realizzato un monumento dalle fattezze di un iPhone per ricordare l’iCEO in modo interattivo.

Si chiama Sunny QR Code, si trova in quel di San Pietroburgo e fa capolino dei giardini della National Research University of Information Technologies, Mechanics and Optics, l’università tecnico-scientifica della città. Si tratta di una sorta di totem multimediale alto più o meno quanto un uomo, dalle fattezze di un melafonino e dotato di schermo touchscreen. I passanti possono interagire con il monumento ottenendo informazioni o assistendo alla riproduzione di file multimediali tramite il suo grande display, mentre un codice QR rimanda a un sito di tributo al co-fondatore di Apple.

L’idea di un mausoleo all’aria aperta per ricordare Steve Jobs è nata su iniziativa del Progress IT Fund: lo scorso anno è stato lanciato un concorso aperto a professionisti e liberi cittadini per scovare il design che meglio rappresentasse l’ex iCEO. Ad aggiudicarsi la vittoria, fra oltre 200 partecipanti, l’ingegnoso cittadino Gleb Tarasov. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, il nome Sunny QR Code deriverebbe dal codice QR associato allo stesso monumento per la fruizione di contenuti aggiuntivi, mentre di difficile identificazione sarebbe la parola “sunny”. Secondo alcune interpretazioni, con il termine “solare” si sarebbe voluta sottolineare la natura simpatica e giocosa dell’iCEO, come tante volte ha dimostrato sui palchi dei keynote. Per altri, invece, potrebbe indicare la “luce”, il faro che Steve Jobs è stato per l’intero mondo dell’informatica. La notizia, rilasciata dall’agenzia di stampa di stato Ria Novosti, ha fatto rapidamente il giro del mondo e si aggiunge alla lunga lista di iniziative atipiche per la memoria dell’informatico, come la statua di bronzo installata in quel di Budapest.

Steve Jobs è scomparso il 5 ottobre del 2011, a seguito di probabili complicanze per un tumore al pancreas che l’aveva colpito anni prima. La dipartita è avvenuta a poche ore dal lancio di iPhone 4S, la precedente versione del melafonino oggi in vendita, e il keynote si è caratterizzato per una poltrona vuota tra il pubblico, proprio in omaggio al fondatore dell’azienda. Il successore di Jobs alla guida di Apple è Tim Cook, di recente inserito fra le persone dell’anno del Time.

Fonte: RIA Novosti • Via: The Next Web • Immagine: RIA Novosti • Notizie su: ,