QR code per la pagina originale

2013, l’anno dei tablet. Meglio se da 7 pollici

Nel 2013 crescerà ancora l'interesse per i tablet, soprattutto per quelli con display da 7 pollici: spopoleranno i tablet Android, soprattutto di Samsung.

,

Il 2013 dovrebbe essere l’anno dei tablet. Se i produttori di PC sono attualmente in difficoltà proprio a causa del crescente successo delle tavolette digitali, la stessa cosa non può esser detta per coloro che si occupano della produzione di tale tipo di dispositivi, anzi nel corso di quest’anno gli esemplari venduti dovrebbero giungere a ben 180 milioni di unità. È DigiTimes a riportare quella che dovrebbe essere la panoramica di tale segmento di mercato per quanto riguarda l’anno appena iniziato.

Se nel 2012 si è visto un crescente interesse per le tavolette digitali, nel 2013 tale tipo di device attirerà sempre un maggior interesse da parte dei consumatori e regnerà incontrastato nel mercato dei dispositivi elettronici insieme agli smartphone. In particolare, saranno i tablet con display da 7 pollici quelli in grado di vendere più unità.

Nel 2012 sono stati venduti 74,4 milioni di tablet da 9 pollici o con schermo di più ampia dimensione, e ciò ha segnato una crescita del 35% rispetto a quanto visto nell’anno precedente. Nel 2013 la situazione invece varierà nettamente: i tablet con pannello da 9 pollici verranno soppiantati da quelli con schermo da 7 pollici, che raggiungeranno un market share pari al 60%. Il successo di tale tipo di dispositivi sarà da attribuire non solo alle funzionalità offerte, ma soprattutto al prezzo economico al quale vengono solitamente messi in vendita. Trionferanno dunque i tablet Android da 7 pollici, ai danni dell’iPad Mini di Apple, e soprattutto quelli prodotti da Samsung, che si è prefissata l’obiettivo di raddoppiare le vendite dei propri device entro la fine dell’anno in corso. Si parla di 30 milioni di tablet Samsung spediti nel 2013.

In precedenza, altri report avevano suggerito che le vendite delle tavolette digitali potrebbero superare quelle dei notebook nel corso del 2013, tuttavia si evidenzia come le recenti stime di DigiTimes vadano a contraddire tali previsioni. Si riportava infatti come le spedizioni globali dei tablet dovrebbero raggiungere le 240 milioni di unità entro fine 2013, superando quelle dei PC, che dovrebbero attestarsi a quota 207 milioni. Secondo BGR, la nuova indagine riporta un numero più realistico, ovvero di 180 milioni di tablet distribuiti – con un incremento di ben 130 milioni di unità rispetto al 2012.

Galleria di immagini: iPad mini vs. Nexus 7, immagini

Fonte: DigiTimes • Via: BGR • Notizie su: