QR code per la pagina originale

GDC 2013: da Valve videogiochi con realtà virtuale

Valve sta sperimentando la realtà virtuale sui giochi e porterà il frutto del proprio lavoro alla GDC 2013, tra cui una versione VR di Team Fortress 2.

,

Valve è intenzionata a proporre videogiochi con supporto per la realtà virtuale: parlerà in maniera approfondita di tale argomento durante la Game Developers Conference 2013 (GDC 2013), in programma presso il Moscone Center di San Francisco dal 27 al 29 marzo, e presenterà qualche novità a riguardo. L’azienda guidata da Gabe Newell sta peraltro sviluppando una versione di Team Fortress 2 per la realtà virtuale.

La software house si dichiara dunque interessata a sperimentare il mondo della realtà virtuale: secondo quanto reso noto da The Verge, Valve ha trascorso un anno intero a realizzare prototipi hardware e software di realtà virtuale e di conseguenza porterà il frutto del proprio lavoro durante l’evento di San Francisco. Ospiterà nello specifico due lezioni da 25 minuti a testa, la prima tenuta da Michael Abrash – l’uomo dietro al misterioso progetto hardware di tecnologia di computing indossabile – e la seconda, invece, dal programmatore Joe Ludwig. Il primo approfondirà argomenti inerenti al lato tecnico dell’hardware e al futuro della realtà aumentata, mentre il secondo illustrerà ai developer le difficoltà dell’adattare Team Fortress 2 a tale tipo di interfaccia.

Non è ancora chiaro se il videogioco sarà effettivamente rilasciato sul mercato e se sarà giocabile con un headset VR, dunque bisognerà attendere la GDC 2013 per saperne di più a riguardo. Si ricorda che di recente la compagnia di Newell ha confermato l’attuale fase di sviluppo di una nuova forma di controller, che sarà capace di misurare lo stato del giocatore tramite i dati biometrici, e che le indiscrezioni la vedono anche al lavoro su una Steam Box, ovvero la console tramite cui potrebbe sfidare Microsoft, Sony e Nintendo.

Fonte: GDC • Via: The Verge • Immagine: Diemer su Flickr • Notizie su: ,