QR code per la pagina originale

Mozilla presenta i primi smartphone Firefox OS

Mozilla presenta Keon e Peak, i primi due smartphone basati sul sistema operativo Firefox OS: saranno però unicamente disponibili ai developer.

,

È tempo di conoscere i primi due smartphone con Firefox OS, ovvero basati sul nuovo sistema operativo mobile in HTML5 destinato a debuttare nel corso del 2013. I dispositivi sono denominati Keon e Peak, sono stati realizzati con la collaborazione di Geeksphone e destinati unicamente agli sviluppatori, i quali potranno usarli per creare applicazioni e servizi per l’OS di Mozilla.

Non saranno dunque rappresentativi di ciò che i consumatori avranno a disposizione una volta che Firefox OS raggiungerà il mercato. Il modello Keon dispone di un processore Snapdragon S1 da 1 GHz, di 4 GB di ROM e di 512 MB di RAM; è caratterizzato da un display da 3,5 pollici HVGA con risoluzione di 480×320 pixel, da una fotocamera posteriore da 3 megapixel, supporto per schede di memoria di tipo microSD, per reti 2G e 3G ed è presente una batteria da 1580 mAh. Trattasi dunque di un modello entry level.

Lo smartphone Peak è invece più potente e ricco di feature: offre un processore dual-core Snapdragon S4 da 1.2 GHz, 4 GB di ROM, 512 MB di RAM, una fotocamera frontale da 2 megapixel e una posteriore da 8 megapixel, e una batteria con capacità maggiore, da 1800 mAh. Il display integrato è un 4.3 pollici qHD con risoluzione pari a 960×540 pixel. Entrambi i dispositivi supportano la connettività HSPA e WiFi e possiedono il GPS.

Mozilla non ha ancora diramato alcuna informazione relativa alle date in cui saranno disponibili i due modelli, né il prezzo al quale i developer potranno acquistarli, ma Geeksphone ha sottolineato che avranno un prezzo «che mai nessuno avrebbe potuto immaginare«, dunque probabilmente molto competitivo.

Firefox OS è costruito attorno al progetto Boot to Gecko, volto a consentire alle applicazioni sviluppate in HTML5 un accesso alle funzionalità di base dello smartphone, come ad esempio la fotocamera. L’annuncio dei modelli dedicati agli sviluppatori consentirà loro di portarsi avanti nella realizzazione di app da offrire agli utenti una volta che l’OS mobile verrà distribuito pubblicamente, e a Mozilla di rendere il proprio software più accessibile a tutti.

Fonte: Mozilla • Via: The Next Web • Immagine: Geeksphone • Notizie su: ,