QR code per la pagina originale

TPB AFK in streaming e download dall’8 febbraio

Il documentario The Pirate Bay: Away From Keyboard sarà messo a disposizione per il download gratuito l'8 febbraio, arriva la conferma di Simon Klose.

,

The Pirate Bay: Away From Keyboard farà il suo debutto ufficiale venerdì 8 febbraio alle ore 17:00 CET, con la proiezione prevista al Berlinale (il Festival Internazionale del Cinema di Berlino) e il contemporaneo rilascio sui circuiti peer-to-peer, ovviamente in forma del tutto gratuita. Ad annunciarlo è il film maker Simon Klose, autore della pellicola, con un messaggio comparso sul sito ufficiale in cui viene comunicata anche la possibilità di vedere il tuo attraverso streaming online.

L’invito rivolto a utenti e navigatori è ovviamente quello a condividere il più possibile TPB AFK, così da riportare in auge la questione legata al file sharing e le vicende che hanno visti coinvolti i fondatori di The Pirate Bay. Il portale, dedicato alla diffusione dei file .torrent, è stato negli ultimi anni al centro di una vera e propria battaglia giudiziaria che ha tenuto banco nei tribunali di tutto il pianeta, portando all’oscuramento del sito in alcuni paesi, Italia compresa.

Condividendo il film con licenza Creative Commons speriamo di poter contribuire a un serio dibattito sociale sui benefici economici derivanti dall’attività di sharing. Inoltre crediamo di poter provare che la condivisione dei contenuti possa rappresentare un ottimo modello di business.

Un primo trailer per The Pirate Bay: Away From Keyboard è stato rilasciato nelle scorse settimane (disponibile qui sopra). Nel filmato si possono vedere Peter Sunde, Fredrik Neij e Gottfrid Svartholm durante le udienze per il processo avviato nel 2009, che ha portato a una condanna in primo grado per i tre ragazzi pari a un anno di reclusione.

Il progetto cinematografico è stato annunciato nel 2010 su Kickstarter dallo stesso Klose, con l’obiettivo di raccogliere i 25.000 dollari necessari alla sua realizzazione. L’appello è stato accolto da 1.737 sostenitori, che in un mese hanno messo sul piatto oltre 50.000 dollari. L’appuntamento è dunque fissato per le prossime settimane, con il debutto ufficiale della pellicola.

Fonte: TPB AFK • Notizie su: ,