QR code per la pagina originale

Virtual Console su Nintendo Wii U in primavera

Satoru Iwata annuncia il lancio della Virtual Console su Nintendo Wii U, fissato per la primavera in concomitanza con il rilascio di un aggiornamento.

,

I giochi del catalogo NES e SNES saranno disponibili per i possessori della nuova piattaforma Nintendo Wii U a partire dalla primavera, grazie all’introduzione della Virtual Console che avverrà con il rilascio di un aggiornamento software. Ad annunciarlo è il numero uno dell’azienda giapponese, Satoru Iwata, nell’appuntamento odierno con Nintendo Direct. Più avanti verranno aggiunti anche i titoli del Game Boy Advance.

Tra le caratteristiche più interessanti la possibilità di giocare non solo sulla TV, ma anche sfruttando lo schermo del controller GamePad, un’opzione di certo gradita da tutti i retrogamer. Garantito inoltre il supporto al MiiVerse. Per chi ha già acquistato i giochi sulla Virtual Console del Wii sarà possibile scaricarli nuovamente a prezzo ridotto: 1 dollaro per il catalogo NES (al posto di 4,99 o 5,99 dollari) e 1,50 dollari per quello SNES (anziché 7,99 o 8,99 dollari). Per festeggiare i trent’anni del Famicom (Nintendo Entertainment System in occidente) la società metterà a disposizione per il download una serie di titoli a soli 0,30 dollari, per un periodo pari a 30 giorni.

Lanciata sul mercato a fine novembre, la console Wii U è la prima tra le next-gen a raggiungere gli scaffali, con largo anticipo sui concorrenti PlayStation 4 e Xbox 720. Nintendo ha scelto ancora una volta di innovare, almeno per quanto riguarda il sistema di controllo, con l’introduzione di una sorta di tablet circondato da stick analogici, pulsanti e pad direzionale. In una dichiarazione di inizio gennaio il presidente Iwata si è detto soddisfatto delle vendite registrate nel corso della stagione natalizia, nonostante non si sia registrato un sold-out come avvenuto nel 2006 con il precedessore.

Galleria di immagini: Nintendo Wii U: foto