QR code per la pagina originale

Skype 3.1 per Android, novità per i tablet

La nuova versione del client VoIP per Android introduce il supporto per le chiamate in modalità portrait sui tablet e risolve diversi bug.

,

In previsione dell’abbandono di Windows Live Messenger (il software verrà dismesso a metà marzo), Microsoft continua ad aggiornare Skype, introducendo nuove funzionalità anche nelle versioni dedicate alle piattaforme diverse da Windows e Windows Phone. Skype 3.1 per Android migliora l’esperienza d’uso sui tablet, per i quali l’azienda di Redmond aveva annunciato una nuova interfaccia con la precedente release.

Con Skype 3.0 era stato ridisegnato il layout dell’applicazione per mostrare i contatti e le conversazioni su due colonne, con una collocazione degli elementi più adatto all’uso del tablet in orizzontale. Skype 3.1 introduce invece il supporto per le chiamate in modalità portrait, ovvero in verticale, una posizione scelta prevalentemente dai possessori dei dispositivi da 7 pollici, come il Google Nexus 7.

La versione dell’app per Android include ora il supporto per tre nuove lingue: portoghese, norvegese e inglese (UK). Inoltre, sono stati introdotti diversi miglioramenti relativi alle prestazioni e risolti i seguenti bug:

  • Non era possibile rispondere alle chiamate in arrivo con il lock screen attivato su Android 4.1;
  • Skype non funzionava con il sensore di prossimità su Android 4.2;
  • La schermata delle chiamate in arrivo non era correttamente allineata sul Samsung Galaxy Nexus;
  • In alcuni casi, Skype andava in crash quando veniva eseguito in background su Android 4.1 e 4.2.

Skype è quindi diventata un’applicazione matura e stabile, che gli utenti di Android Jelly Bean dovrebbero installare al più presto. Ricordiamo, infine, che dalla versione 3.0 è possibile effettuare il login utilizzando le credenziali Microsoft. Il client VoIP è disponibile gratuitamente sul Google Play Store.

Galleria di immagini: Skype 3.0 per Android

Fonte: Skype • Notizie su: