QR code per la pagina originale

Apple iPad 5 e iPad mini 2 ad ottobre?

In base alle recenti indiscrezioni, ci sarebbero difficoltà nella produzione dei pannelli IGZO, per cui Apple avrebbe posticipato ad ottobre i nuovi tablet.

,

Nuove indiscrezioni sui tablet Apple di prossima generazione. Secondo il sito iLounge, l’azienda di Cupertino dovrebbe presentare l’iPad 5 e l’iPad mini 2 ad ottobre e non a marzo, come indicato finora da diverse fonti. Cambia dunque il mese di riferimento scelto per l’annuncio dei prodotti, ma verrebbe ripristinata la precedente cadenza annuale tra un modello e il successivo. Il motivo sarebbe da addebitare alla difficoltà di approvvigionamento dei componenti, in particolare del pannello IGZO prodotto da Sharp.

Il design e alcune specifiche tecniche dell’iPad 5 sono già trapelate nel corso del mese. Il tablet di quinta generazione avrà la stessa dimensione del predecessore, ma il display da 9,7 pollici sarà edge-to-edge (senza bordi a destra e a sinistra) e realizzato con la tecnologia IGZO di Sharp. Questa soluzione permetterà di ridurre spessore e peso, senza compromettere la qualità costruttiva del tablet. Apple avrebbe anche pianificato un aggiornamento del processore, probabilmente un A7, che offrirà prestazioni simili all’attuale A6X, ma consumi inferiori.

L’azienda giapponese ha avuto diversi problemi finanziari e produttivi negli ultimi mesi, per cui non è in grado di garantire un’adeguata quantità di pannelli IGZO per l’eventuale lancio dell’iPad 5 a marzo. Ecco perché Apple avrebbe deciso di posticipare l’annuncio ad ottobre. La stessa data è prevista per la presentazione dell’iPad mini 2. Per il piccolo tablet non ci dovrebbero essere sostanziali novità rispetto al modello di prima generazione, ad eccezione del display Retina. Ma se non ci saranno modifiche al corpo del dispositivo, anche per l’iPad mini 2 dovrà essere utilizzato un pannello IGZO.

Nuove indiscrezioni, infine, sull’iPhone. Secondo iLounge, i modelli dovrebbero essere addirittura tre: un iPhone 5S, un iPhone low cost per il mercato cinese e un super melafonino, noto come iPhone Math. L’iPhone 5S (in produzione da luglio) sarà un’evoluzione dell’attuale iPhone 5, ma verrà aggiornata la fotocamera posteriore (si ipotizza un sensore Sony da 13 Megapixel) e forse anche il processore (Apple A7). La versione economica avrà invece un telaio in plastica e sarà venduto dall’operatore China Mobile. L’iPhone Math da 4,7 pollici è invece solo un prototipo e non verrà annunciato nel 2013. In realtà potrebbe anche non arrivare mai sul mercato. Tutto dipenderà dal successo dei futuri smartphone di grandi dimensioni basati su Android.

Galleria di immagini: iPad mini, immagini ufficiali

Fonte: iLounge • Notizie su: , ,