QR code per la pagina originale

Internet Explorer 10, anche su Xbox 360

Chi possiede una Xbox 360 può navigare sul Web direttamente dal divano, e anche tramite la voce, grazie al nuovo Internet Explorer.

,

Navigare sul Web comodamente seduti sul proprio divano, guardare i contenuti online su una grande TV tramite la propria console: non è più soltanto una chimera, ma realtà con Xbox 360, la piattaforma per l’intrattenimento domestico di Microsoft che vede la disponibilità del nuovo Internet Explorer 10, uno dei browser più utilizzati a livello globale. IE10, insomma, conferma la propria vocazione anche su console: il browser, che ambisce a diventare una soluzione univoca accessibile su ogni device, porta anche sulla Xbox la propria tecnologia per consentire una facile navigazione direttamente sul televisore di casa.

Installare e configurare Internet Explorer 10 per Xbox

Internet Explorer per Xbox è stato introdotto nella dashboard attraverso un aggiornamento software e attualmente la navigazione online è riservata agli utenti iscritti al servizio (a pagamento) Xbox LIVE Gold; per scaricare e installare l’app è necessaria una rete Internet e almeno 150 MB di spazio disponibile in memoria, nonché un sistema aggiornato almeno fino all’autunno del 2012. Basterà andare su “App” dalla pagina iniziale della dashboard, selezionare “Esplora le App”, cercare “Internet Explorer” e procedere con il download del software.

Nel momento in cui l’utente andrà ad eseguire Internet Explorer per la prima volta, verrà richiesto di configurare le impostazioni principali. Varie le opzioni disponibili che consentono, ad esempio, di attivare il filtro SmartScreen per proteggersi da siti Web non sicuri, di usare tutto lo schermo della propria TV per visualizzare i contenuti in 16:9, di memorizzare o meno i cookie dei siti su Xbox e via dicendo.

Internet Explorer per Xbox si controlla anche con Kinect. Di base, le possibilità di navigazione sono destinate all’utilizzo del controller della console, ma è anche possibile controllare IE tramite la voce – e non le gesture, ma è possibile che tale feature venga introdotta in seguito – se si è, chiaramente, in possesso del sensore Kinect. Nel caso in cui si attivasse la funzionalità di controllo vocale – tramite le Impostazioni – è sufficiente pronunciare “Xbox…” per visualizzare un elenco dei comandi, oppure pronunciare “precedente” o “successivo” per sfogliare i contenuti a cui si è avuto accesso. Direttamente dall’hub Web, è poi possibile esplorare l’elenco dei Preferiti semplicemente pronunciando il nome di un sito preferito per aprirlo. L’immissione delle URL richiede comunque l’utilizzo obbligatorio del controller.

Internet Explorer per Xbox è un browser veloce e la maggior parte dei siti verranno visualizzati dopo qualche secondo, inoltre è compatibile con i servizi di video in streaming. Assente, per vari motivi, il supporto ad Adobe Flash, per il quale il gruppo garantisce policy particolari finalizzate all’ottimizzazione delle performance del dispositivo ed alla miglior gestione dell’esperienza dell’utente finale.

Il browser in versione Xbox tutela anche i bambini. Il genitore potrà ad esempio disabilitarne l’accesso per evitare che i propri figli possano accedere a contenuti inappropriati: è sufficiente in questo caso andare sulle Impostazioni e selezionare “Famiglia”, selezionare l’account bambino che si desidera gestire e disabilitare la voce “Esplorazione Web”. A quel punto la navigazione potrà essere aperta anche ai più piccoli, tramite uno strumento estremamente familiare quale una console di gioco, senza dover giocoforza consegnare al minore strumenti quali tablet, laptop o smartphone. Controller alla mano, e Kinect nei paraggi, è sufficiente una Xbox 360, un account Xbox Live Gold ed un click sull’icona di Internet Explorer 10.

Nel momento in cui l’utente sceglie di navigare sul televisore, e di utilizzare così Internet Explorer 10 su di un grande schermo con comoda seduta sul divano di casa, insorge però una difficoltà oggettiva: come interagire con lo schermo se non si hanno a portata di mano mouse speciali o tastiere dedicate? La soluzione fa parte di un progetto che Microsoft ha esteso sull’intero ecosistema informatico casalingo, e prende il nome di SmartGlass. Trattasi di una applicazione utilizzabile da tablet e smartphone, con la quale è possibile controllare la propria console ed il proprio browser, navigando così in tv comodamente seduti di fronte ad uno schermo ulteriore che funge da periferica di input.

Smartglass è il tassello che va a completare il quadro: l’esperienza utente è completa ed una semplice app rende semplice qualsivoglia interazione desiderata. Nasce così il baccello di un nuovo modo di intendere l’intrattenimento casalingo ed ancora una volta Internet Explorer è al centro del disegno complessivo.

Fonte: Microsoft • Immagine: Xbox • Notizie su: Microsoft Xbox 360, , ,