QR code per la pagina originale

iOS 6.1 disponibile per il download

Apple ha rilasciato al pubblico iOS 6.1: tra le novità, una maggiore compatibilità per le reti LTE italiane, mondiali e nuove funzioni di iTunes Match.

,

A nemmeno 24 ore dalla consegna dell’ultima beta agli sviluppatori, la stessa beta che ha svelato l’arrivo di un iDevice da 128 Gb, iOS 6.1 è stato reso disponibile a tutti gli utenti Apple. Diverse le novità, tra cui spicca un migliore supporto alle reti LTE degli operatori mondiali, comprese le timide proposte dei carrier italiani.

iOS 6.1, dal peso variabile a seconda del dispositivo in uso, è compatibile con tutti gli iPhone pari e successivi a iPhone 3GS, con gli iPad con Display Retina di terza e quarta generazione, gli iPad 2, gli iPad Mini e gli iPod Touch di quarta e quinta generazione. Tutti gli altri modelli, come il primo iPad, sono invece esclusi dall’aggiornamento.

La novità principale è l’estensione al supporto delle reti LTE ad alta velocità, sfruttabili appieno dai recenti iPhone 5 e iPad con Display Retina, ma con qualche limitazione per il nuovo iPad. Sono 36 i carrier aggiunti, tra cui spiccano i tre principali operatori del mercato italiano. Pare che il firmware vada a migliorare anche le prestazioni delle connessioni WiFi, a seguito di isolate problematiche riscontrate sugli iPad di terza generazione.

Tra le altre caratteristiche, alcune nuove funzioni per Siri come l’acquisto guidato di biglietti del cinema, funzione questa però limitata al mercato statunitense. Disponibili per tutti, invece, sono le rinnovate feature di iTunes Match, tra cui la capacità di scaricare anche un solo singolo brano della propria libreria direttamente dal cloud targato Mela morsicata. Infine, sono stati aggiunti nuovi controlli per la navigazione in Safari, come la possibilità di gestire e resettare le impostazioni sull’advertising di terze parti.

Bisognerà attendere qualche giorno per capire se vi siano qualità meno evidenti a livello di performance, forse con la correzione di qualche bug emerso in tempi recenti. Sui social network, ad esempio, vi è molta curiosità per la resa della batteria con iOS 6.1 per dispositivi come iPhone 4, iPhone 4S e iPhone 5.

Si segnala, infine, una piccola problematica di aggiornamento con gli iPod Touch di quinta generazione: il sistema operativo non sembra rilevare connettività durante l’upgrade nonostante un alto segnale di connessione WiFi. L’intoppo pare essere facilmente risolvibile optando per il collegamento a iTunes anziché per l’upgrade over-the-air.

Galleria di immagini: Apple iPhone 5