QR code per la pagina originale

A spasso per il Grand Canyon con Google Maps

Google Maps mantiene la promessa: da oggi è possibile fare una passeggiata virtuale con Street View tra i meravigliosi paesaggi del Grand Canyon.

,

Nell’ottobre scorso il team al lavoro su Google Maps ha dichiarato di essere al lavoro per portare i panorami mozzafiato del Grand Canyon sui monitor degli utenti, con migliaia di fotografie caricate sulla piattaforma Street View. Promessa mantenuta, come annunciato oggi da un post comparso sul blog ufficiale di bigG.

Per una passeggiata virtuale tra i sentieri ripidi del Bright Angel Trail o per affacciarsi dallo strapiombo del South Kaibab Trail non è necessario volare in Arizona: bastano pochi click o tap. Ci ha pensato il team di Mountain View a percorrere i 120 chilometri di strade del parco, uno dei più affascinanti e suggestivi dell’intero pianeta, con in spalla un’attrezzatura da 18 Kg chiamata Trekker, composta da un sistema fotografico a 15 lenti e software Android. Il risultato sono 9.500 scorci da ammirare sul proprio schermo o display touch, alcuni dei quali raccolti all’interno della galleria allegata a fondo articolo.

Sia che stiate preparando la vostra prossima gita fuori porta o che vogliate semplicemente saperne di più sulla storia geologica del nostro pianeta, Google Maps può esservi d’aiuto. Oggi rendiamo pubbliche le immagini panoramiche di uno dei luoghi più suggestivi al mondo: il Grand Canyon.

Non è la prima volta che il team di Google Maps e Street View si cimenta in imprese di questo tipo. Lo scorso anno ad esempio sono state caricate migliaia di immagini panoramiche a 360 gradi scattate nelle profondità marine della Grande Barriera Corallina e in alcuni altri scenari come le Filippine o le Hawaii. Senza dimenticare il ricco database di scatti realizzati in Antartide, per esplorare luoghi come il celebre South Pole Telescope, la capanna di Shackleton e il Ceremonial South Pole.

Tornando al Grand Canyon, tutto ciò che serve per un’escursione è una connessione a Internet e qualche minuto libero. L’elenco dei punti più interessanti è disponibile sul sito World Wonders, con informazioni dettagliate, fotografie, video e spunti didattici.

Galleria di immagini: Nel Grand Canyon con Google Maps

Fonte: Google Blog Italia • Notizie su: