QR code per la pagina originale

Apple minaccia il gaming da salotto

Secondo Gabe Newell di Valve, Apple sarebbe pronta a sbarcare nel gaming da salotto mettendo a rischio la sopravvivenza delle classiche console.

,

Apple potrebbe presto passare alla conquista del gaming da salotto, minacciando la sopravvivenza delle aziende già blasonate nel settore. È questa una delle preoccupazioni di Gabe Newell, co-fondatore di Valve, sul futuro dell’intrattenimento ludico casalingo.

Durante una conferenza all’Università del Texas, Newell ha spiegato quali siano i concorrenti che più teme per SteamBox, il dispositivo linux-based pronto a fare incetta di videogiocatori in tutto il mondo. Incredibilmente, non si tratta di Microsoft con la sua XBox né tantomeno di Sony e Nintendo, bensì di Apple.

Il marchio Mela per molti anni non è stato associato ai videogiochi e, anche oggi, OS X non è di certo la piattaforma di preferenza per i player incalliti. Eppure il mondo di iOS ha portato a una vera e propria rivoluzione, con gli iPhone, gli iPad e gli iPod Touch che hanno rapidamente sostituito e battuto altre console portatili sul mercato. E se succedesse lo stesso anche in ambito domestico?

La presenza di Apple in salotto si limita oggi ad Apple TV, un dispositivo che di certo non minaccia XBox, Wii e qualsiasi altra console. Ma Newell è convinto che questo equilibrio durerà ancora poco, perché l’azienda di Cupertino sarebbe ormai pronta per fare il grande salto.

«Non credo che la più grande sfida provenga dalle console. Credo che la più grande sfida sia che Apple si sposti in salotto prima che l’industria del PC reagisca. […] Credo possibile l’emersione di una piattaforma semplificata e credo che Apple possa conquistare facilmente i giocatori da console. La domanda è: si possono raggiungere sufficienti progressi nell’universo PC per stabilirci in questo settore, magari trovando migliori modi per la transizione dal mobile, prima che Apple prenda possesso del salotto?».

Si tratta di domande del tutto lecite e ovviamente sensate. Da tempo si rincorrono le indiscrezioni sulla possibile abilitazione di App Store su Apple TV, così da rendere il set-top-box compatibile con i numerosissimi giochi disponibili per l’universo iOS. Sebbene Apple abbia smentito l’arrivo di una versione riprogettata di Apple TV, il tutto appare come una possibilità ormai assodata. E nonostante il gaming di iOS non possa di certo competere con le grandi console, la gran parte degli utenti potrebbe di certo accontentarsi. La grafica non sarà propriamente mozzafiato, il gameplay non è forse complesso, ma non si può negare come molte proposte presenti su App Store siano geniali e divertenti, tanto da tenere impegnati quotidianamente milioni di giocatori. Come andrà a finire?

Fonte: AppleInsider • Notizie su: Apple TV, , ,