QR code per la pagina originale

Aruba lancia il servizio di Cloud Object Storage

Aruba lancia il suo nuovo servizio Cloud Object Storage dedicato all'utenza business che ha la necessità di archiviare file in maniera facile e sicura

,

Aruba, azienda italiane leader nel settore del web hosting, ha presentato il nuovo servizio di Cloud Object Storage, una nuova tipologia d’offerta per creare e gestire spazi di storage. Il nuovo servizio offerto da Aruba è stato sviluppato per venire incontro alle esigenze della clientela business e a tutti coloro che hanno necessità di archiviare e gestire ingenti quantità di dati nel modo più sicuro e semplice possibile.

Cloud Object Storage è diverso dagli altri sistemi cloud che conosciamo. La sua caratteristica principale che lo differenzia dalle altre piattaforme è il suo peculiare sistema di memorizzazione dei dati: esso infatti avviene all’interno di oggetti (object) che, come normali file, contengono i dati ma che, diversamente da questi ultimi, non sono organizzati in modo gerarchico ma sono presenti tutti allo stesso livello. Ogni object, poi, è individuato da un identificativo unico che permette di recuperare i dati senza bisogno di conoscere la posizione fisica che occupano. Grazie all’uso del protocollo HTTP, non sarà inoltre necessario utilizzare nessun software di terze parti per poter accedere ai file. Questo significa che vi potremo accedere da un qualsiasi terminale, anche da uno smartphone o un tablet pc.

Aruba, nel suo nuovo servizio Cloud Object Storage, ha lavorato molto anche sulla sicurezza dei dati. Lo storage di Aruba mantiene infatti almeno tre copie di ogni file, distribuite su altrettanti server. Grazie a questa architettura, anche nel caso un nostro dato venisse per qualche motivo danneggiato, saremo in grado di recuperarlo da una delle sue due copie. Inoltre, la massima affidabilità del servizio Cloud Object Storage viene garantita anche dal data center di Aruba che offre la ridondanza di tutti i sistemi e un monitoraggio 24×7 fornito da amministratori di sistema professionisti.

Se il servizio di Cloud Object Storage è innovativo, lo è di ancora di più il suo prezzo. Aruba infatti non farà pagare il servizio né in relazione al numero di richieste fatte, né in relazione al traffico in entrata, ma solo in base alle reali quantità di spazio disco usato su base oraria e al traffico in uscita.
Oltre comunque alla soluzione a consumo, Aruba offre il suo nuovo ed innovativo servizio cloud in tre pacchetti distinti, basati su un costo complessivo per una data quantità di risorse da utilizzare in 30 giorni e con la possibilità, in caso di esaurimento delle risorse, di acquistare un piano tariffario superiore o di passare al pay-per-use.

Notizie su: