QR code per la pagina originale

Un Samsung Galaxy con display pieghevole al MWC?

Samsung dovrebbe presentare al MWC 2013 il primo smartphone con display pieghevole: denominato Galaxy Q, integrerà la tecnologia YOUM mostrata al CES 2013.

,

Samsung ha approfittato del CES 2013 di Las Vegas per mostrare al pubblico una autentica innovazione, ovvero la tecnologia YOUM. Tecnologia che a quanto pare troverà ben presto spazio in un primo smartphone: secondo le indiscrezioni, il produttore sudcoreano porterà al Mobile World Congress 2013 un nuovo Samsung Galaxy caratterizzato appunto dalla presenza di un display pieghevole.

Nome in codice Samsung GT-B9150, presumibilmente denominato Samsung Galaxy Q per la commercializzazione nei negozi, dovrebbe vantare un doppio display HD Super AMOLED pieghevole, con risoluzione pari a 1920×1080 pixel. È da anni che l’azienda coreana sta sviluppando tale tecnologia innovativa, che potrebbe rappresentare il futuro dei dispositivi elettronici, ma ha dovuto rinviare l’inizio della produzione di massa più volte a causa della complessità di sviluppo dei peculiari pannelli; adesso sarebbe però tutto pronto per poterli integrare nel primo device.

Le altre specifiche hardware del Galaxy Q dovrebbero includere un processore dual-core Exynos 5250 da 1.7 GHz, 2 GB di RAM a corredo, una fotocamera anteriore da 2 megapixel e una posteriore da 8 megapixel, nonché una batteria da 3500 mAh utile ad assicurare una buona autonomia d’uso. Il sistema operativo in esecuzione sarebbe Android 4.2.1 Jelly Bean.

Samsung non ha ancora confermato l’eventuale imminente presentazione di tale smartphone, dunque trattasi di una notizia da prendere con le pinze. Appuntamento al MWC 2013 di Barcellona, evento che avrà luogo a fine febbraio, per sapere con certezza se verrà mostrato o meno il primo cellulare intelligente di Samsung con display pieghevole.

Galleria di immagini: Samsung Youm, le immagini
Fonte: Mobile Geeks • Via: Android Authority • Immagine: The Verge • Notizie su: ,