QR code per la pagina originale

iTunes Store raggiunge i 25 miliardi di download

iTunes Store raggiunge i 25 miliardi di brani scaricati: un grande successo per Cupertino e per la sua rivoluzione musicale in salsa digitale.

,

iTunes Store ha raggiunto i 25 miliardi di canzoni scaricate e il fortunato ultimo acquirente, un cliente tedesco, ha vinto così un buono da 10.000 dollari in download digitali. Sono questi i numeri di un successo che non sembra aver freni, una rivoluzione musicale nata oltre 10 anni fa e capace di conquistare davvero tutti.

Il traguardo è stato raggiunto con la canzone Monkey Drums (Goskel Vancin Remix) di Chase Bush scaricata dall’utente Phillip Lüpke, sorpreso vincitore del bottino messo in palio dalla Mela. I 25 miliardi di download sono stati raggiunti nel pomeriggio di ieri, fra l’entusiasmo di Cupertino e le parole di soddisfazione espresse dal responsabile Eddy Cue:

«Siamo grati ai nostri utenti, la cui passione per la musica negli ultimi 10 anni ha fatto di iTunes il primo negozio musicale al mondo. Con una media di 15.000 canzoni scaricate al minuto, iTunes Store connette gli appassionati di musica con i loro artisti preferiti, incluse star internazionali come Adele e i Coldplay ma anche nuovi artisti come i The Lumineers, su una scala che mai avremmo immaginato possibile.

E proprio dai The Lumineers, per bocca del chitarrista Wesley Chultz, arriva piena soddisfazione per il modello di distribuzione targato Mela:

«iTunes ha livellato il campo per i musicisti. Che tu sia autoprodotto, indie o major, questo è il posto dove la maggioranza delle persone compra musica digitale. iTunes non esclude alcun musicista solo perché emergente o non ancora popolare.»

iTunes Store può oggi contare su un catalogo di 26 milioni di canzoni, disponibili in 119 nazioni. Gli acquisti sono compatibili con Mac, PC e con la grande famiglia dei device iOS, come iPhone, iPad e l’intera linea iPod. In tempi recenti, Apple ha ampliato l’offerta non solo portando sullo store anche film, libri e applicazioni, ma anche prevedendo forme nuove di fruizione dei contenuti. Di poco più di un anno fa, infatti, è l’introduzione di iTunes Match, il servizio on the cloud che permette di portare sempre con sé la propria libreria musicale pur non disponendo fisicamente dei file sul dispositivo in uso. iTunes ha da tempo surclassato le vendite dei supporti ottici ed è leader nel settore della distribuzione digitale, anche grazie agli accordi presi con le case discografiche.

Galleria di immagini: iTunes 11, le immagini

Fonte: AppleInsider • Notizie su: ,