QR code per la pagina originale

Google AdWords: advertising sempre più su misura

Novità per AdWords: gli inserzionisti potranno pubblicare annunci ancora più mirati, per attirare l'attenzione soprattutto degli utenti in mobilità.

,

Se Microsoft torna all’attacco di Google, prendendo di mira le pratiche attuate da bigG per l’advertising su Gmail con un nuovo filmato della campagna “Don’t be scroogled”, il colosso di Mountain View non nasconde la sua intenzione di fornire agli utenti messaggi pubblicitari sempre più mirati e su misura. È quanto annunciato oggi con un post comparso sul blog ufficiale di AdWords e firmato da Sridhar Ramaswamy, che illustra agli inserzionisti tutte le novità introdotte nella piattaforma.

Chi investe nell’acquisto di banner sul motore di ricerca può ora contare su una maggiore personalizzazione degli annunci, soprattutto per quanto riguarda l’utenza in mobilità. Per fare un esempio pratico, chi gestisce una caffetteria può scegliere di mostrare le proprie inserzioni più di frequente al mattino, oppure a chi si trova nei paraggi, operazione consentita grazie al modulo GPS ormai integrato nella quasi totalità degli smartphone, che se attivato permette di riconoscere con precisione le coordinate geografiche del dispositivo.

Ancora, una pizzeria da asporto può fare esattamente il contrario e puntare tutto sulle ore serali, integrando nella pubblicità un pulsante che permette agli utenti di chiamare direttamente per ordinare. A questo si aggiungono poi strumenti per un’analisi dettagliata del comportamento di chi fa click (o tap) sulle inserzioni. Per spiegare al meglio queste novità, Google ha caricato su YouTube un filmato, visibile in streaming di seguito.

Le persone sono costantemente connesse e in movimento, passando da un device all’altro per comunicare, fare acquisti e divertirsi. Queste nuove campagne di AdWords aiuteranno gli inserzionisti a raggiungere potenziali clienti con le giuste pubblicità, contestualizzate in base alla posizione, all’orario o alla tipologia di dispositivo.

Google individua tre punti chiave per queste nuove campagne, che verranno messe a disposizione degli inserzionisti a partire dalle prossime settimane, per raggiungere la totalità degli iscritti alla piattaforma AdWords entro la metà del 2013. Eccoli elencati di seguito.

  • Strumenti di marketing efficaci per un mondo “multi-device”: le persone desiderano inserzioni e link personalizzati in base a diversi parametri, come la propria posizione, la fascia oraria in cui viene effettuata la ricerca o il tipo di dispositivo utilizzato;
  • inserzioni ottimizzate in base al contesto: chi investe in pubblicità può, ad esempio, mostrare nei banner un pulsante “click-to-call” sugli smartphone e un link per l’acquisto online su PC;
  • report avanzati per misurare il tasso di conversione: nuovi tool per analizzare il comportamento degli utenti in relazione alle proprie pubblicità, di primaria importanza per migliorarne l’efficacia.

Fonte: Google AdWords blog • Notizie su: