QR code per la pagina originale

PC: Apple scavalca tutti con iPad e Mac

Tra settembre e dicembre, un computer su ogni sei venduti era un iPad, soprattutto un iPad Mini: è così che Apple è diventata il primo produttore globale.

,

Tra settembre e dicembre 2012, un computer ogni sei venduti a livello globale è stato un iPad, un dato che consente ad Apple di diventare il primo produttore mondiale di PC. È quanto emerge dalla più recente analisi condotta da Canalys, agenzia che accorpa i tablet ai PC e che tiene in tal modo l’andamento del mercato.

Nel periodo preso in esame da Canalys, le vendite dei computer sono aumentate del 12% rispetto a quanto effettuato nel medesimo trimestre dell’anno precedente, dove i produttori hanno distribuito 134 milioni di unità. Apple è al comando della classifica grazie alle vendite di 27 milioni di unità – tra iPad, iPad Mini e Mac – e detiene un market share superiore al 20%. Cruciale per Apple è stato il successo di iPad Mini, che da solo rappresenta circa la metà di tutti gli iPad spediti nel mondo nel periodo di riferimento. Gli analisti sottolineano come Cupertino sia riuscita ad azzeccare esattamente le tempistiche ideali per il lancio di tale versione della propria tavoletta, spingendola sul mercato anche grazie a un prezzo aggressivo.

V’è da sottolineare comunque che le vendite dei computer “tradizionali”, ovvero laptop e desktop, sono leggermente in calo rispetto al 2011, anzi ad esempio IDC segnava una flessione del 6,4%. La crescita del 12% evidenziata da Canalys è da attribuirsi dunque esclusivamente alla crescita vista dalle tavolette digitali, che stanno riscuotendo un successo sempre maggiore trimestre dopo trimestre.

Il secondo principale costruttore di computer è HP che nell’ultimo trimestre ha spedito 15 milioni di computer, mentre il terzo è Lenovo che conta solamente 200.000 unità distribuite in meno rispetto all’azienda che la precede in classifica. Entrambi i produttori hanno comunque una quota dell’11% del mercato globale dei PC. Samsung sfrutta il successo dei propri tablet e si aggiudica il 9% del mercato mondiale diventando il quarto costruttore (con 11,7 milioni di unità vendute) e superando Dell, che ha invece distribuito 9,7 milioni di PC.

Canalys evidenzia come il lancio di Windows 8 non abbia praticamente avuto alcun effetto sulle vendite dei PC, sia in Europa che negli Stati Uniti, mentre il lancio del tablet Surface viene definito come un «non evento». L’agenzia di analisi conta infatti solamente 720.000 mila unità distribuite in questo ultimo trimestre, una situazione sfavorevole che Microsoft potrebbe risolvere solo tagliando del 60% il prezzo della propria tavoletta digitale.

Galleria di immagini: iPad mini, immagini ufficiali