QR code per la pagina originale

Microsoft Security Essentials non è affidabile

Il software di Microsoft risulta il peggiore tra quelli esaminati dai Dennis Labs. Security Essentials offre una bassa protezione contro i malware.

,

Dopo i giudizi negativi di AV-Test, che Microsoft ha respinto al mittente, arriva un nuova bocciatura per l’antivirus gratuito Security Essentials sviluppato dall’azienda di Redmond. I risultati dei test eseguiti dai Dennis Technology Labs assegnano al software l’ultimo posto tra i prodotti esaminati.

I tecnici dei laboratori londinesi hanno valutato il livello di protezione offerto da 8 suite di sicurezza distribuite da Symantec, Kaspersky, AVG, ESET, BitDefender, McAfee, Trend Micro e Microsoft. Security Essentials è l’unico prodotto gratuito, ma nonostante ciò, non è in grado di bloccare adeguatamente i malware. I test sono stati eseguiti su computer basati su Windows XP SP3 con Internet Explorer 7 e versioni vulnerabili dei plugin Adobe Flash Player, Adobe Reader e Java. È stata scelta questa combinazione in quanto la più comune tra gli utenti.

I Dennis Labs hanno assegnato ai software un punteggio compreso tra 400 e -1000 che identifica l’abilità di bloccare i malware e consentire l’esecuzione delle applicazioni legittime. Quindi, un prodotto perde punti se lascia entrare i virus e rileva un falso positivo. Il primo posto è occupato da Norton Internet Security 2013 con 388,5 punti, l’ultimo da Microsoft Security Essentials con 30 punti.

Un secondo test è stato eseguito per verificare il livello di protezione contro i malware, ovvero la capacità di rilevare l’infezione, impedire la sua esecuzione ed eliminare tutte le tracce dal sistema. In questo caso, il punteggio varia da un massimo di 300 ad un minimo di -500. Norton Internet Security 2013 occupa ancora il primo posto (289 punti). Risultato negativo per Security Essentials con -70 punti. Il software Microsoft ottiene una valutazione positiva solo relativamente ai falsi positivi.

L’azienda di Redmond aveva criticato i risultati dei test eseguiti da AV-Test, in quanto non corrispondenti alle condizioni del mondo reale. Purtroppo anche i Dennis Labs sono giunti alla stessa conclusione del laboratorio tedesco, nonostante i test siano basati su una differente metodologia. Microsoft deve intervenire con urgenza per migliorare il suo antivirus. Le tecnologie usate da Security Essentials sono integrate anche in Windows Defender su Windows 8.

Fonte: PCMag • Notizie su: ,