QR code per la pagina originale

TPB AFK in download gratuito, ecco i link

Debutto ufficiale per TPB AFK, il documentario sulla storia di Pirate Bay e dei suoi fondatori: ecco il link per scaricarlo e guardarlo gratuitamente.

,

Update: TPB AFK è stato reso disponibile in versione integrale anche su YouTube, con qualità da 240p a 1080p. Lo streaming è visibile a fondo articolo.

Promessa mantenuta: il documentario The Pirate Bay Away From Keyboard è stato rilasciato poco fa in modo del tutto gratuito, da scaricare, vedere e condividere senza alcuna limitazione. Per il download è sufficiente recarsi sul sito ufficiale e attendere di veder comparire il link in homepage, oppure affidarsi al network BitTorrent scegliendo fra le tre versioni disponibili (480p, 720p, 1080p). In caso di errori generati dall’elevato numero di richieste è sufficiente riprovare aggiornando la pagina. L’esordio avviene in contemporanea con la proiezione alla Berlinale, il Festival Internazionale del Cinema di Berlino.

La pellicola, della durata complessiva pari a 82 minuti, è stata realizzata dal regista Simon Klose e focalizza l’attenzione sulle vicende legali dei fondatori di The Pirate Bay: Peter Sunde, Fredrik Neij e Gottfrid Svartholm. Nel 2009 i tre hanno affrontato un processo terminato con una condanna pari a un anno di reclusione per aver messo a disposizione un sistema per la condivisione di file protetti da diritto d’autore. La scelta di distribuire TPB AFK in forma totalmente gratuita tramite licenza Creative Commons ha come scopo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’atteggiamento delle case cinematografiche e delle major discografiche, ma anche di far capire come lo sharing possa rappresentare concretamente un modello di business redditizio. Chi lo desidera può contribuire economicamente al progetto attraverso una donazione, acquistando una t-shirt oppure la copia in DVD del documentario, che verrà recapitata a domicilio a partire dalla primavera.

Condividendo il film con licenza Creative Commons speriamo di poter contribuire a un serio dibattito sociale sui benefici economici derivanti dall’attività di sharing. Inoltre, crediamo di poter provare che la condivisione dei contenuti possa rappresentare un ottimo modello di business.

Il progetto The Pirate Bay Away From Keyboard è stato presentato nel 2010 da Klose sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter, con l’obiettivo di raccogliere i 25.000 dollari necessari alla realizzazione. In un mese hanno risposto all’appello oltre 1.700 sostenitori, mettendo a disposizione più di 50.000 dollari.

Fonte: TPB AFK • Notizie su: ,