QR code per la pagina originale

Surface Pro, la stilo non supporta Photoshop

Il Surface pen non può essere utilizzato con Photoshop. Manca il driver per sfruttare le funzionalità avanzate, come la sensibilità alla pressione.

,

Il Surface Pro, disponibile dal 9 febbraio, è stato distribuito in pochi esemplari, ma coloro che sono riusciti ad acquistarne uno hanno subito notato una grave mancanza: lo stilo non può essere utilizzato nelle applicazioni più diffuse, tra cui Photoshop. Per aggiungere il supporto al software Adode occorre un driver specifico. Per il Surface RT è invece in arrivo un update che migliora l’affidabilità della connessione WiFi.

Il Surface Pro integra un digitalizzatore Wacom che permette di interagire con le applicazioni tramite il pennino in dotazione. Purtroppo Windows 8 Pro supporta solo i software Microsoft, come OneNote e PowerPoint, in quanto è presente un driver generico. Gli utenti hanno provato ad installare i driver Wacom, ma senza successo. Un portavoce dell’azienda di Redmond ha promesso un aggiornamento in futuro:

Surface Pro usa i Windows Inbox Drivers e le API (Application Programming Interfaces) per il Surface pen, che supporta feature avanzate come la sensibilità alla pressione e la funzione gomma. Ci sono diverse app nello Store che sfruttano queste caratteristiche. Il Surface pen funziona con Photoshop, tuttavia le funzionalità avanzate non sono disponibili in questo momento. Microsoft è al lavoro con i partner per portare le feature avanzate del Surface pen su un certo numero di applicazioni in futuro.

Per quanto riguarda il Surface RT, Microsoft ha promesso due patch per migliorare la robustezza della connessione WiFi. Questi update verranno distribuiti stasera in occasione del tradizionale Patch Tuesday. Prossimamente arriveranno sul mercato nuovi colori per le Touch e Type cover, probabilmente insieme ad una tastiera con batteria integrata.

Fonte: ZDNet • Notizie su: , ,