QR code per la pagina originale

Opera sceglie WebKit per desktop e smartphone

Le future versioni del browser per computer e dispositivi mobile saranno basati sul motore di rendering WebKit, usato oggi da Chrome e Safari.

,

Le future versioni di Opera per desktop e dispositivi mobile saranno basate sul motore di rendering WebKit. L’annuncio è stato diramato oggi dall’azienda norvegese sul sito ufficiale e segna dunque l’abbandono di Presto, utilizzato nelle attuali release del browser. Opera Software ha inoltre comunicato di aver superato i 300 milioni di utenti, nello stesso giorno in cui iniziano a circolare voci su una possibile acquisizione da parte di Facebook.

Opera Software ha notato la maggioranza dei nuovi utenti proviene dal mondo mobile, per cui ha deciso di effettuare una «transizione graduale verso il motore WebKit e Chromium» con l’obiettivo di sviluppare nuove versioni dei browser per computer e smartphone, in particolare per Android e iOS. L’azienda ha comunicato a fine gennaio che Opera Mini e Opera Mobile hanno superato il traguardo dei 229 milioni di utenti attivi. È chiara quindi l’intenzione di investire maggiori risorse sul mercato mobile.

Håkon Wium Lie, CTO di Opera Software, ha dichiarato:

Il motore WebKit è già molto buono, ma ci impegneremo per migliorarlo ancora di più. Supporta gli standard che ci stanno a cuore ed ha le prestazioni di cui abbiamo bisogno. Ha più senso far lavorare i nostri esperti con la comunità open source per migliorare ulteriormente WebKit e Chromium, piuttosto che sviluppare ulteriormente il nostro motore di rendering. Opera contribuirà ai progetti WebKit e Chromium. Abbiamo già presentato la nostra prima serie di patch per migliorare il layout a più colonne.

Una versione preliminare del browser Opera per Android verrà mostrata nel corso del Mobile World Congress di Barcellona. La software house norvegese ha già avviato diversi progetti di ricerca e sviluppo su WebKit, uno dei quali è il browser Opera Ice, di cui l’azienda fornirà maggiori informazioni in futuro.

Fonte: Opera Software • Immagine: My Wallpapers • Notizie su: