QR code per la pagina originale

Google Store, prime aperture entro fine anno

Nei Google Store i consumatori troveranno i tablet e gli smartphone Nexus, i Chromebook, il merchandising e, forse, anche i Google Glass.

,

Google avrebbe pianificato l’apertura dei primi negozi fisici entro la fine dell’anno. La fonte, contattata da 9To5Google e ritenuta molto affidabile, ha confermato che l’azienda di Mountain View ha iniziato a progettare i Google Store, che verranno probabilmente inaugurati prima delle vacanze di Natale nelle principali città degli Stati Uniti. Gli utenti potranno quindi toccare con mano i prodotti prima dell’acquisto.

Una fetta consistente dei profitti di Apple deriva proprio dalla capillare diffusione dei negozi in tutto il mondo. Anche Microsoft ha capito che i consumatori vogliono vedere i prodotti e ha incrementato il numero dei suoi store nel corso del 2012. Attualmente, all’interno di centinaia di Best Buy negli Stati Uniti e di 50 PCWorld/Dixon nel Regno Unito, sono presenti dei piccoli Chrome Store, dove i dipendenti mostrano ai clienti il funzionamento dei Chromebook.

L’obiettivo di Google però è aprire negozi interamente di sua proprietà, in cui i consumatori potranno provare non solo i Chromebook, ma anche i tablet e gli smartphone della linea Nexus, prima di procedere all’acquisto. Oggi, gli utenti possono comprare questi dispositivi online (non in Italia) attraverso il Google Play Store, oppure nei punti vendita delle maggiori catene di elettronica di consumo. Nei Google Store sarà possibile acquistare anche i prodotti di merchandising.

Il sito 9To5Google ipotizza che la decisione di aprire i Google Store sia nata quando l’azienda ha annunciato i Google Glass. Gli utenti vorranno certamente provare gli occhiali prima di spendere una cifra abbastanza elevata (il prototipo Explorer Edition costa 1.500 dollari). All’interno dei negozi potrebbero anche trovare posto i progetti Google X, come la famosa Self-Driving Car.

Fonte: 9To5Google • Notizie su: