QR code per la pagina originale

Microsoft, weekend nero per Azure e Xbox Live

Windows Azure e Xbox Live hanno subito un blackout nel weekend. Da questa mattina ci sono problemi anche per i servizi Windows Live.

,

Nel fine settimana, Windows Azure e alcuni servizi Xbox Live sono rimasti offline per diverse ore, a causa di un certificato SSL scaduto. Dopo circa sei ore dalla prima segnalazione tutto è tornato alla normalità e l’azienda di Redmond ha spiegato i motivi del blackout. Pochi minuti fa, però, Microsoft ha confermato l’esistenza di nuovi problemi, questa volta relativi ai servizi Windows Live, in particolare Outlook.com. Gli utenti non riescono ad accedere alla web mail, ricevendo un messaggio di errore.

Nella notte tra venerdì e sabato, quasi tutti i 52 servizi offerti dalla piattaforma cloud Windows Azure erano inutilizzabili perché offline o con prestazioni degradate. Microsoft ha spiegato che il servizio di storage ha subito un blackout a causa di un certificato SSL scaduto. Gli utenti quindi non potevano accedere mediante il protocollo HTTPS, ma solo via HTTP. Considerata la natura del problema, Windows Azure ha probabilmente provocato l’interruzione dei servizi Xbox Video e Xbox Music, impedendo agli utenti di sfogliare, acquistare, scaricare ed effettuare lo streaming dei contenuti. Domenica tutti i servizi sono tornati online.

Questa mattina l’azienda di Redmond ha comunicato l’esistenza di un problema con i servizi Windows Live che richiede più tempo del previsto per una risoluzione completa. Gli utenti non possono più connettere l’account Twitter all’account Microsoft. La prima segnalazione è arrivata quasi cinque giorni fa.

Ci sono infine i primi problemi di accesso ad Outlook.com, la web mail disponibile in versione finale da pochi giorni. Gli utenti che tentano di utilizzare il servizio ricevono un messaggio di errore. L’inconveniente è stato rilevato in alcuni paesi (Cina, Olanda, Belgio). In Italia non si segnalano problemi. Microsoft pubblicherà un aggiornamento alle 16:23.

Fonte: The Verge • Via: Neowin • Notizie su: ,