QR code per la pagina originale

MWC 2013: Mozilla annuncia Firefox OS

Il sistema operativo mobile è basato interamente su standard e tecnologie web. I primi smartphone arriveranno sul mercato entro l'estate.

,

Da oggi Mozilla sarà conosciuta in tutto il mondo anche per il primo sistema operativo open source basato interamente sullo standard HTML5. Al Mobile World Congress di Barcellona, la fondazione ha presentato ufficialmente Firefox OS, la nuova piattaforma che troverà posto su numerosi smartphone low cost a partire dalla prossima estate. Tra i 18 operatori telefonici che hanno aderito al progetto di Mozilla è presente anche Telecom Italia.

I giornalisti presenti al keynote hanno potuto testare le funzionalità di Firefox OS su due “developer phone”, denominati Keon e Peak, mentre Gary Kovacs, CEO di Mozilla, ha mostrato i primi smartphone che arriveranno sul mercato: ZTE Open e Alcatel One Touch Fire. Gli altri due produttori sono LG e Huawei. Dopo aver lanciato il browser nel 2004, Mozilla ha ora portato sul mercato il suo sistema operativo mobile, utilizzando le stesse parole di allora: «free the web».

Come detto, Firefox OS è il primo sistema operativo mobile basato su standard e tecnologie web, in particolare HTML5. Le applicazioni web possono accedere alle funzionalità del dispositivo, offrendo un’esperienza d’uso semplice e personalizzata, attraverso un’interfaccia pulita e intuitiva. Firefox OS include tutte le feature che gli utenti cercano e desiderano in uno smartphone: chiamate, SMS, email, fotocamera, controllo dei costi, social network, servizi di geolocalizzazione, browser (Firefox ovviamente), applicazioni e store digitale.

Firefox OS integra una funzionalità che permette di cercare un contenuto contemporaneamente sul web e all’interno delle app. Ad esempio, cercando il nome di un cantante, il risultato mostra i brani da acquistare, i biglietti dei concerti ed è possibile anche ascoltare le canzoni. Una delle web app in HTML5 mostrate durante il keynote, è Nokia HERE, il servizio di mappe offerto dall’azienda finlandese.

Anche Firefox OS ha il suo store (Firefox Marketplace), ma Mozilla non obbligherà gli sviluppatori ad utilizzare un unico negozio digitale. Gli operatori telefonici potranno, infatti, aprire il proprio store per offrire app personalizzate e specifiche per un determinato paese. Sul Firefox Marketplace ci saranno molte app e giochi noti, tra cui AccuWeather, Airbnb, Box, Cut the Rope, Disney Mobile Games, EA Games, Facebook, Nokia HERE, MTV Brasil, Pulse News, SoundCloud, SporTV, Terra, Time Out e Twitter.

Questo è l’elenco completo degli operatori telefonici: América Móvil, China Unicom, Deutsche Telekom, Etisalat, Hutchison Three Group, KDDI, KT, MegaFon, Qtel, SingTel, Smart, Sprint, Telecom Italia Group, Telefónica, Telenor, Telstra, TMN e VimpelCom. La prima ondata di smartphone con Firefox OS sarà disponibile entro l’estate in Brasile, Colombia, Ungheria, Messico, Montenegro, Polonia, Serbia, Spagna e Venezuela.

Galleria di immagini: Firefox OS, nuovi screenshot