QR code per la pagina originale

SimCity al debutto, ma con qualche problema

SimCity è al debutto negli Stati Uniti, ma i server di EA sono andati in tilt a causa di un traffico troppo elevato. Arriva tra due giorni anche in Europa.

,

Oggi è il giorno del debutto di SimCity, il nuovo gestionale di Maxis disponibile negli Stati Uniti e che arriverà tra due giorni anche in Europa. Si tratta del reboot di uno dei brand più vecchi e apprezzati dai videogiocatori di tutto il globo, che promette tante novità utili a rinnovare e a rinfrescare il gameplay. Al lancio negli USA non è però mancato qualche problema.

Gli utenti statunitensi possono dunque adesso acquistare una copia di SimCity sia in versione fisica, nei negozi, che in quella digitale, attraverso lo store online di EA Origin. Il gestionale è disponibile su PC, mentre per la versione dedicata ai Mac sarà necessario attendere ancora un po’.

Il nuovo SimCity richiede una connessione a Internet permanente, che serve sia per l’autenticazione dell’utente, che per il gameplay. Ma nel giorno del debutto statunitense, tale sistema ha mandato in tilt i server di Electronic Arts, dato che il traffico registrato si è rivelato superiore alle attese del publisher e dunque i server non hanno retto la domanda. Tale situazione ha messo in crisi i giocatori d’oltreoceano, i quali hanno lamentato attese di ore e ore prima di poter iniziare a costruire la propria città.

EA ha peraltro reso noto che alcuni utenti non hanno ancora potuto scaricare la propria copia digitale di SimCity proprio a causa dell’elevato volume di traffico, ma assicura che presto tutti i problemi verranno risolti. Bisognerà vedere se la medesima situazione si ripeterà al lancio europeo, previsto per l’esattezza il giorno 7 marzo.

Fonte: Origin • Via: Forbes • Notizie su: ,