QR code per la pagina originale

Vodafone Relax: niente tassa di concessione

Vodafone, per chi si abbonerà ad uno dei piani Relax entro il 9 aprile, sconterà per sempre la tassa di concessione governativa

,

Vodafone lancia una nuova promozione sui suoi abbonamenti Relax. A chi sottoscriverà entro il 9 aprile uno dei piani senza pensieri che offrono la possibilità di chiamare ed inviare SMS senza limiti oltre che navigare su internet, Vodafone non farà pagare la tassa di concessione governativa per sempre. Il risparmio è notevole, perché la tassa di concessione governativa per gli abbonamenti consumer è di ben 5,16 euro al mese. Dunque, calcolatrice alla mano, il risparmio annuale è di circa 62 euro. vediamo tutti i dettagli dell’offerta Relax.

La famiglia di abbonamenti Relax è composta da tre soluzioni che vanno incontro alle diverse esigenze della clientela Vodafone. Vodafone Relax Semplice è l’abbonamento entry level che offre a fronte di 39 euro, chiamate illimitate verso tutti, SMS illimitati verso tutti, 1 GB di traffico dati al mese, 50 GB di servizio cloud gratis per un anno ed un’assistenza tecnica dedicata. Come optional, è possibile abbinare uno smartphone tra quelli presenti in un listino dedicato del gestore a partire da 3 euro al mese. L’abbonamento Vodafone Relax si differenzia rispetto alla precedente offerta per i 2 GB di traffico dati al mese per poter navigare sul web e per la possibilità di cambiare dopo 12 mesi l’eventuale smartphone incluso, scegliendolo a condizione esclusive da un catalogo dedicato.

Vodafone Relax è disponibile in versione SIM Edition a 44 euro al mese e con smartphone abbinato a 49 euro più l’eventuale rata del telefono.
Vodafone Relax Completo è invece l’abbonamento senza compromessi del gestore. Chi vi aderirà, potrà contare, oltre alle chiamate e gli SMS illimitati, su ben 5 GB di traffico dati, chiamate in roaming (500 minuti verso l’Italia e 500 minuti ricevuti), 1000 SMS al bimestre in roaming e 500 MB di traffico dati in roaming.

Relax Completo è disponibile in versione SIM Edition a 59 euro o in abbinamento ad uno smartphone a 69 euro al mese.
In tutti i casi, chi sceglierà uno di questi abbonamenti entro il 9 aprile, non pagherà la tassa di concessione governativa per tutta la durata contrattuale.