QR code per la pagina originale

Frammentazione Android: Jelly Bean al 16,5%

Google ha rilasciato le statistiche mensili relative alla distribuzione del sistema operativo Android: in testa sempre Gingerbread, ma Jelly Bean sale.

,

Puntualmente come accade all’inizio di ogni mese, Google rilascia le statistiche ufficiali riguardanti la frammentazione del sistema operativo Android, mostrando la percentuale dei dispositivi che utilizzano le differenti versioni della piattaforma. Rispetto a quanto visto nei primi giorni di febbraio, si nota una lieve crescita della più recente release Jelly Bean, con la precedente Ice Cream Sandwich che perde meno di un punto e Gingerbread ancora saldamente al comando di questa particolare chart.

Più nel dettaglio, Jelly Bean è ora presente sul 16,5% dei device (+2,9%), dividendosi tra il 14,9 della 4.1 e l’1,6% della 4.2 al momento disponibile solo sulla linea Nexus e sul tablet ASUS Transformer Pad TF300 grazie all’aggiornamento avvistato negli USA nei giorni scorsi. Ice Cream Sandwich scivola invece al 28,6% (-0,4%), mentre Honeycomb rimane praticamente stabile all’1,2% (-0,1%), suddiviso tra lo 0,9% della 3.1 e lo 0,3% della 3.2. La fetta più grande della torta spetta ancora una volta a Gingerbread con il 44,2% (-1,4%), distribuito tra lo 0,2% delle release 2.3-2.3.2 e il 44% delle successive 2.3.3-2.3.7. Froyo scende al 7,6% (-0,5%), così come Eclair all’1,9% (-0,3%). Chiude l’ormai datata Donut resistendo stoicamente con lo 0,2%, invariato rispetto al mese scorso.

Statistiche ufficiali sulla frammentazione del sistema operativo Android

Statistiche ufficiali sulla frammentazione del sistema operativo Android

La più recente incarnazione Jelly Bean cresce ma con un ritmo poco spedito, mentre la prossima Android 5.0 Key Lime Pie potrebbe essere già dietro l’angolo: una presentazione ufficiale è attesa nel corso dell’evento Google I/O 2013 in scena a maggio. Va come sempre segnalato che si tratta di statistiche ufficiali, elaborate da Google analizzando la totalità dei dispositivi che si sono connessi allo store Google Play nel periodo compreso tra il 19 febbraio e il 4 marzo. Appuntamento dunque all’inizio di aprile, per vedere come evolverà il panorama Android nelle prossime settimane.

Google fotografa la distribuzione nel tempo delle numerose versioni di Android

Google fotografa la distribuzione nel tempo delle numerose versioni di Android

Fonte: Android Developers • Notizie su: