QR code per la pagina originale

USA, smartphone: Apple leader, Android in calo

Apple apre il 2013 come il miglior produttore di smartphone negli USA; bene anche Samsung, grazie ai Galaxy. Android domina ma perde punti contro iOS.

,

Negli Stati Uniti, Apple ha concluso il 2012 e aperto il 2013 come il maggior produttore di smartphone, aumentando peraltro ulteriormente il proprio vantaggio nel mese di gennaio nei confronti dei competitor. Bene Samsung, HTC, Motorola e LG, mentre per quanto riguarda i sistemi operativi mobile si è appena assistito a un calo della distribuzione di Android, ancora primo in classifica ma con iOS che si sta avvicinando rappresentando mese dopo mese un pericolo sempre maggiore.

È comScore a diramare la nuova classifica di mercato relativa al trimestre che va da fine ottobre 2012 a fine gennaio 2013. La nota società di analisi comunica che, nel mese di gennaio, erano 129,4 i milioni di americani a possedere un telefono intelligente, una quota pari al 55% del mercato mobile locale e in crescita del 7% rispetto a quanto registrato ad ottobre. Trattasi di un segnale positivo per coloro che stanno investendo nella produzione di tale tipo di device.

Sebbene distribuisca un solo tipo di smartphone, ovvero l’iPhone, Apple domina la classifica USA dei produttori con il 37,8% dello share, quota in aumento di 3,5 punti percentuali rispetto a quanto detenuto nello scorso ottobre. Anche Samsung ha raggiunto ottimi risultati, sebbene inferiori a quelli di Cupertino: si parla di una quota pari al 21,4%, con una crescita su base trimestrale pari all’1,9%. Ciò è soprattutto dovuto alle notevoli vendite degli smartphone della serie Galaxy, soprattutto attribuibili al successo del Galaxy S3 e del Galaxy Note II.

Seguono HTC e Motorola, rispettivamente terza e quarta in classifica con il 9,7% e l’8,6% del mercato USA, sebbene abbiano registrato nel trimestre preso in esame una flessione pari all’1,7% e all’1,4%. Chiude la top-five LG, con il 7,0% dello share e una crescita minima, pari allo 0,3%.

ComScore offre anche una panoramica relativa alla penetrazione, negli USA, dei sistemi operativi mobile. È ancora Android a detenere la leadership, con il 52,3% del mercato, seguito da iOS con il 37,8%. Si nota però come l’OS targato Apple abbia registrato, nel trimestre, una crescita del 3,5%, a fronte di un calo di Android, pari all’1,3%. Ciò dimostra come il divario tra i due software leader del settore si stia iniziando ad accorciare. Chiudono la top-five degli OS mobile BlackBerry (5,9% del mercato), Windows Phone (3,1%) e Symbian (0,5%), tutti e tre in calo.

Galleria di immagini: Apple iPhone 5: le immagini

Fonte: comScore • Via: The Next Web • Notizie su: Apple iPhone 5, , ,