QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S4: Floating Touch e Green PHOLED

Nuove indiscrezioni su Samsung Galaxy S3, lo smartphone Android top di gamma che il produttore presenterà ufficialmente giovedì con un evento Unpacked.

,

Giovedì 14 marzo il Samsung Galaxy S4 verrà presentato ufficialmente con un evento Unpacked in programma a New York. Questi ultimi giorni che separano dall’annuncio si prospettano ricchi di rumor e indiscrezioni sullo smartphone Android di nuova generazione messo a punto dal produttore sudcoreano.

Si parla innanzitutto della tecnologia Floating Touch, del tutto simile a quella già vista sul modello Sony Xperia Sole, che permette all’utente di interagire con lo schermo senza toccarlo. Questo può risultare utile, ad esempio, per vedere l’anteprima delle immagini contenute in un album fotografico, aprendolo poi con un semplice tap. Va precisato che già avviene sulla linea Galaxy Note con il pennino S-Pen, ma a quanto pare Samsung intende offrire la stessa modalità anche sul suo prossimo telefono top di gamma. A questo si aggiungono le feature Smart Scroll, Smart Pause, Smart Stay e Smart Rotation di cui si è parlato nei giorni scorsi.

Passando al pannello touchscreen integrato, secondo quanto dichiarato da una fonte alla redazione di SamMobile potrà contare sull’utilizzo di OLED verdi fosforescenti e non fluorescenti come avveniva in passato, da qui il nome Green PHOLED. Questo consentirà di ridurre il consumo energetico fino al 25%, con ovvi benefici in termini di durata della batteria. Per quanto riguarda la risoluzione, invece, quasi certa la dotazione di uno schermo Full HD.

Conferme anche sul resto del comparto hardware e software: Samsung Galaxy S4 sarà commercializzato inizialmente con preinstallato il sistema operativo Android 4.2.1 Jelly Bean (aggiornamento alla release 4.2.2 post-lancio), interfaccia personalizzata TouchWiz Nature UX, funzionalità Samsung Orb per scattare immagini panoramiche a 360 gradi in modo simile a quanto avviene con Photo Sphere, fotocamera da 13 megapixel, processore Exynos Octa e 2 GB di RAM. Appuntamento dunque a giovedì, quando tutti i restanti dubbi saranno sciolti con la presentazione ufficiale.