QR code per la pagina originale

YouTube One Channel, restyling per tutti

Il nuovo layout dei canali YouTube è da oggi accessibile a tutti: ecco One Channel, un restyling significativo per la piattaforma di video sharing.

,

Il mese scorso si è parlato di un nuovo restyling per i canali YouTube, anticipando le novità introdotte dal portale e i vantaggi per chi pubblica filmati sulla piattaforma. Oggi il layout YouTube One Channel è disponibile per tutti, come confermato da un post comparso sul blog ufficiale Creators. Attivarlo è semplice: basta recarsi sulla pagina di presentazione, scorrere fino in fondo e fare click sul pulsante “Inizia”

Verrà mostrata un’interfaccia in cui sarà possibile caricare un’immagine di copertina, da visualizzare nella parte alta dello schermo, contenente i link ai profili social network su Google+, Twitter, Facebook e Pinterest. Al centro della pagina trova posto il feed con le attività svolte: upload di nuovi filmati, inserimento di un video nelle playlist o tra i preferiti, assegnazione di “Mi piace”, iscrizione ai canali ecc. È inoltre possibile utilizzare una delle clip caricate come una sorta di trailer, per presentarsi e invitare i navigatori ad effettuare la sottoscrizione per ricevere aggiornamenti sulle novità future.

L’obiettivo principale di questo aggiornamento è quello di uniformare la visualizzazione dei nuovi canali su qualsiasi tipo di schermo o dispositivo. Il restyling vi aiuterà anche a convertire molti più visitatori in iscritti, grazie allo spazio riservato al “trailer”, oltre a poter personalizzare le modalità di gestione dei filmati e delle playlist.

Una svolta social, dunque, che stando ai primi feedback raccolti non sembra però convincere parte della community. Come detto, il restyling è stato pensato in modo tale da uniformare l’esperienza di accesso al canale su qualunque tipologia di dispositivo: in altre parole, con YouTube One Channel gli utenti possono essere sicuri che la propria pagina sia visualizzata esattamente come desiderano sul monitor di un computer desktop così come su quello di un laptop, sul display di uno smartphone e sul pannello più ampio di un tablet. Per avere un’idea di cosa cambia in termini concreti basta visitare uno dei canali selezionati dal portale come esempio: LOUD, Young Hollywood Network, VICE, Real Madrid o Indy Mogul.

Fonte: YouTube • Via: YouTube Creators blog • Notizie su: