QR code per la pagina originale

Samsung: Windows 8 non migliore di Vista

Il produttore coreano sperava nel successo di Windows 8 per incrementare le vendite di computer, ma ciò non è avvenuto.

,

Il mercato PC è in crisi da molto tempo. I consumatori preferiscono acquistare un tablet piuttosto che un notebook. I produttori speravano nel successo di Windows 8, ma il nuovo sistema operativo Microsoft non ha finora risollevato il settore, come molti speravano. Da questo punto di vista, «Windows 8 non è migliore di Windows Vista», secondo quanto affermato da un dirigente Samsung nel fine settimana.

Jun Dong-soo, presidente della divisione chip di memoria dell’azienda coreana, ha dichiarato che Windows 8 non è riuscito a stimolare la domanda di computer, paragonandolo allo sfortunato prodotto lanciato da Microsoft nel 2006, considerato uno dei più grandi fallimenti della storia della software house di Redmond:

L’industria globale dei PC è in costante calo, nonostante il lancio di Windows 8. Penso che Windows 8 non sia migliore rispetto alla precedente piattaforma Windows Vista.

Le parole di Jun Dong-soo non fanno ovviamente riferimento alle caratteristiche del nuovo sistema operativo. L’interfaccia Modern UI non piace a tutti, ma sicuramente Microsoft ha implementato diverse funzionalità che garantiscono un utilizzo migliore delle risorse (batteria, memoria e processore in particolare) rispetto a Windows 7. Il dirigente Samsung sperava di incrementare le vendite di computer con l’aiuto di Windows 8. Nei negozi però ci sono ancora pochi dispositivi touch a prezzi abbordabili, per cui gli utenti preferiscono acquistare un tablet. Per questa ragione, Microsoft ha recentemente ridotto il costo delle licenze OEM.

Se si considerano le ultime decisioni aziendali, sembra che Samsung non creda più in Windows 8. Il produttore coreano ha infatti ritirato dal mercato tedesco il tablet Ativ Tab da 10,1 pollici basato su Windows RT. Inoltre, la divisione guidata da Jun Dong-soo, ha scelto di ridurre la produzione di memorie per PC e di incrementare quella per i chip destinati ai dispositivi mobile.

Fonte: The Verge • Notizie su: