QR code per la pagina originale

Xi3 e Valve, scontro sul progetto Piston

La console Piston progettata da Xi3 potrebbe essere qualcosa di più di un semplice Steam Box, come svela la dichiarazione del CEO Jason A. Sullivan.

,

All’inizio dell’anno ha fatto la sua comparsa ufficiale al CES 2013 la console Piston, annunciata come frutto della collaborazione tra Xi3 e  Valve, definita Steam Box per il suo supporto alla piattaforma di Gabe Newell. Un’etichetta che sembra però non piacere alla software house, intervenuta ieri con una dichiarazione di Doug Lombardi che prende le distanze dal progetto. Oggi la replica del produttore, con un messaggio rilasciato dal CEO Jason A. Sullivan.

Il numero uno di Xi3 ribadisce che la prima trache di investimenti è stata messa sul piatto proprio da Valve, con l’obiettivo di creare un hardware su precise indicazioni. Sullivan precisa inoltre di aver ricevuto da Newell in persona l’ordine di non divulgare ulteriori informazioni sull’accordo siglato tra le due parti.

Affermiamo nuovamente di aver ricevuto un investimento da parte di Valve Corporation, come dichiarato in occasione dell’evento internazionale CES 2013, e di aver dato il via alla fase di progettazione con un’esplicita autorizzazione scritta. Ci è stato chiesto di realizzare un prodotto su precise indicazioni di Valve ed entrambe le aziende hanno mostrato la console Piston nei propri stand durante la fiera di Las Vegas.

Il progetto Piston potrebbe dunque abbandonare lo pseudonimo “Steam Box” per diventare qualcosa di diverso, di più completo. Il CEO di Xi3 parla anche di questo, sottolineando come al supporto della piattaforma Valve verrà affiancato anche quello di altri store per l’acquisto e il download di videogiochi.

È importante chiarire che la console Piston permetterà ai giocatori di accedere a Steam, indipendentemente da una partnership con Valve. In aggiunta, il sistema supporterà altre piattaforme di gaming e intrattenimento, anche se non previsto dal progetto iniziale di Valve. Piston sarà qualcosa in più di uno Steam Box, il che ha senso se si pensa alla natura “Modular Computer” del progetto, in grado di eseguire qualsiasi sistema operativo o applicazione sviluppata per le architetture x86 64-bit.

Dichiarazioni che lasciano ipotizzare una spaccatura tra Xi3 e Valve. Al momento Piston è disponibile in pre-ordine, con prezzi che partono da 900 dollari nella configurazione di base. Offerta la possibilità di aggiungere SSD da 256 o 512 GB per lo storage, al posto dell’unità da 128 GB equipaggiata dalla versione standard.

Galleria di immagini: Immagini Xi3 Modular Computer

Fonte: Joystiq • Notizie su: