QR code per la pagina originale

Facebook per Android, update esterno a Google Play

La nuova versione di Facebook per Android introduce il download automatico degli update. Lo smartphone vibrerà e suonerà finché non vengono installati.

,

Facebook ha rilasciato una nuova versione dell’app per Android che introduce diverse novità, ma sopratutto una nuova modalità per la distribuzione degli aggiornamenti. La build 141046, infatti, viene scaricata direttamente dai server dell’azienda di Menlo Park, non dal Google Play Store. Dopo aver ricevuto la notifica, molti utenti hanno pensato ad un malware. Un product manager di Facebook, Ragavan Srinivasan, ha invece confermato che si tratta di un’applicazione legittima.

La nuova release di Facebook per Android permette ora di cambiare l’immagine del profilo direttamente dallo smartphone, di nascondere le storie e di segnalare i messaggi di spam presenti nel news feed, e inviare un messaggio di gruppo con pochi tocchi delle dita. La novità più inattesa riguarda però la possibilità di effettuare il download automatico degli aggiornamenti senza notifica e senza passare per il Google Play Store.

In pratica, l’app scaricherà i futuri update senza avvisare gli utenti. L’installazione partirà solo con un esplicito consenso, ma lo smartphone inizierà a suonare e vibrare finché non verrà avviata la procedura.

Update Facebook per Android

La nuova versione di Facebook per Android attiva il download automatico degli aggiornamenti.

The Verge ha scoperto che Facebook ha implementato il nuovo sistema di update per garantire la maggiore sicurezza possibile ai suoi utenti:

Stiamo lavorando per migliorare Facebook per Android e vogliamo fare in modo che tutti utilizzino la migliore versione della nostra applicazione. Potrete sperimentare questi aggiornamenti quando siete sotto rete WiFi, e non inciderà sul vostro piano dati.

Quindi, se il collegamento avviene mediante WiFi, Facebook scaricherà automaticamente l’ultima versione. L’utente che non installa subito l’update dovrà sorbirsi una serie di notifiche rumorose e fastidiose, a meno che non decida di eliminare l’app dal proprio dispositivo Android. I termini d’uso del servizio impediscono la distribuzione di app al di fuori del Google Play Store. Se Facebook può bypassare lo store per aggiornare la sua app, cosa impedisce ad un malintenzionato di aggirare lo scanner antivirus integrato in Google Play?

Fonte: The Verge • Via: Lilliputing • Notizie su: , ,