QR code per la pagina originale

MacBook Pro Display Retina: risolte le ventole

A poco tempo dal rilascio di OS X 18.8.3, Apple ha distribuito un aggiornamento SMC per risolvere i problemi delle ventole di MacBook Pro Display Retina.

,

Il bug delle ventole impazzite dei MacBook Pro Display Retina giunge finalmente a soluzione: dopo il rilascio di OS X 10.8.3, il terzo aggiornamento di Mountain Lion, Apple ha distribuito anche un update SMC per i suoi laptop ad alta risoluzione.

All’annuncio della disponibilità di un upgrade per Mountain Lion, una certa delusione è montata fra utenti ed esperti per la mancata risoluzione del malfunzionamento delle ventole dei MacBook Pro. Si è quindi ipotizzato, così come riportato in un precedente articolo, che Cupertino potesse distribuire nei prossimi giorni un aggiornamento software o firmware dedicato. E così è stato: a pochi minuti dal rilascio di 10.8.3, è arrivato il MacBook Pro Retina SMC Update v1.1.

Il malfunzionamento delle ventole è emerso online qualche settimana fa grazie ad alcuni utenti di YouTube: il sistema di raffreddamento dei laptop targati Mela funzionerebbe in modo randomico alla massima velocità, nonostante una temperatura nella norma per GPU e CPU. Una questione decisamente noiosa, tanto da trasformare i gioielli di punta della linea MacBook in fastidiosissimi elicotteri, così come gli utenti sui social network li hanno ironicamente definiti.

L’update dell’SMC, ovvero il System Management Controller che si occupa di gestire le opzioni di alimentazione e raffreddamento della macchina in uso, elimina del tutto il bug e risolve altre problematiche minori riscontrate su MacBook Pro con Display Retina. Fra queste, la soluzione ad alcuni blocchi di PowerNap e il mancato risveglio dopo la fase di stop.

Gli utenti interessati all’upgrade non devono far altro che avvalersi di Aggiornamento Software, integrato in Mac App Store a partire proprio da Mountain Lion. In alternativa, il pacchetto può essere scaricato anche dalle pagine ufficiali del supporto Apple, seguendo poi le istruzioni a schermo per la sua installazione. Si segnala, infine, come la procedura potrebbe portare a più riavvii della macchina, con la visualizzazione di una barra di progressione grigia al di sotto del logo iniziale della mela morsicata, fatto tipico degli aggiornamenti firmware.