QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S4, monitora anche la salute

Samsung Galaxy S4 aggiorna S Health, una caratteristica utile a tenere traccia del proprio stato di salute: monitora calorie bruciate, sforzi e altro.

,

Il nuovo smartphone Android della serie Galaxy è sempre più piccolo, più performante e maggiormente funzionale rispetto alle soluzioni di precedente generazione, e integra diverse soluzioni software utili allo svolgimento di molteplici attività. Una tra queste è senza dubbio S Health. Già disponibile per il Samsung S3, ha ricevuto un aggiornamento sostanziale, grazie anche alle nuove tecnologie del Galaxy S4.

La combinazione di alcuni sensori integrati nel dispositivo – tra cui figurano un contapassi e alcuni del tutto nuovi, progettati per misurare la temperatura e l’umidità dell’ambiente in cui ci si trova – permettono di monitorare la salute, la quantità di esercizio fisico svolto dall’utente, possono calcolare le calorie bruciate e tenere traccia di altri fattori legati allo status fisico e ambientale, offrendo dunque uno strumento utile non solo a monitorare lo stato di forma, ma anche eventualmente a fornire un piccolo aiuto per prendere le decisioni più adatte per la propria salute e a migliorare la qualità della vita in generale.

Secondo Samsung, S Health aiuterà anche a tenere traccia della qualità del sonno, della frequenza cardiaca, della quantità di fitness svolta e del proprio peso, così da raggiungere una forma ideale. In futuro, il software verrà arricchito di nuove opzioni, quali ad esempio la possibilità di monitorare i livelli di zucchero nel sangue e la pressione arteriosa.

Trattasi insomma di una caratteristica simile a quella proposta da altri prodotti quali il Fitbit, il Nike FuelBand e il Jawbone Up. Per fruirne sarà necessario disporre di un accessorio dedicato, ovvero S Band, un braccialetto di cui non ne è ancora stato reso noto il prezzo, ma che sarà possibile sfruttare anche senza dover necessariamente portare con sé lo smartphone: una volta tornati a casa, andrà infatti a sincronizzare i dati registrati sul device. S Band funzionerà anche con i device sviluppati dalle terze parti, ma Samsung non ha ancora comunicato quali saranno quelli compatibili.

Per gli amanti del fitness, S Health potrebbe rappresentare una valida opzione, sebbene chiaramente le feature proposte non possano sostituire il parere del medico, come sottolineato dal gruppo sudcoreano durante il keynote di presentazione del Galaxy S4.