QR code per la pagina originale

Feed RSS, Google elimina anche l’estensione per Chrome

Dopo aver chiuso Google Reader e rimosso l'app per Android dal Play Store, Google ha disattivato anche l'estensione RSS Subscription per Chrome.

,

Ormai è chiaro: Google non supporta più i feed RSS. Dopo aver annunciato la chiusura di Google Reader a partire dal 1 luglio e dopo aver rimosso l’applicazione ufficiale per Android dal Play Store, l’azienda di Mountain View ha compiuto un altro passo verso l’abbandono definitivo del noto formato di distribuzione dei contenuti web. L’estensione RSS Subscription è scomparsa dal Chrome Web Store, come hanno segnalato diversi utenti. Non è chiaro con esattezza quando sia accaduto, ma la rimozione dell’estensione sembra recente.

RSS Subscription inseriva una piccola icona arancione all’interno della barra degli indirizzi di Chrome. Cliccando sull’icona, gli utenti potevano effettuare la sottoscrizione al sito web e visualizzare le notizie con il lettore RSS preferito, ad esempio Google Reader. L’estensione è stata completamente disattiva da Google, in quanto anche quella già installata nel browser non funziona più. Stranamente RSS Subscription è stata rimossa prima della chiusura di Google Reader, impedendo quindi il suo utilizzo con altri servizi analoghi. Da ciò si può dedurre che Google vuole prendere le distanze dall’intera comunità RSS.

È evidente che l’azienda di Mountain View vuole spingere tutti gli utenti verso Google+, ma ci sono molte persone (per Google sono una minoranza) che utilizzato il formato RSS per cercare e organizzare le notizie pubblicate dai siti web. Teoricamente si potrebbe ottenere lo stesso risultato consultando i social network (preferibilmente Google+), oppure magazine come Flipboard, Zite e Pulse. Tuttavia, l’uso di un reader RSS è più immediato. Come afferma il Guardian «uccidere Reader è come uccidere le api».

Fortunatamente esistono diverse alternative a Google Reader e all’estensione RSS Subscription sul Chrome Web Store. La petizione online per salvare Google Reader ha superato le 100.000 firme in 48 ore, ma difficilmente Google tornerà indietro.

Fonte: TechCrunch • Notizie su: