QR code per la pagina originale

Google Maps scala l’Everest e il Kilimangiaro

L'archivio fotografico di Google Maps si arricchisce di immagini scattate sull'Everest, sul vulcano Kilimangiaro e altre vette in giro per il mondo.

,

L’archivio fotografico della piattaforma Google Maps si arricchisce oggi di nuove spettacolari immagini, questa volta dedicate agli amanti della montagna. Il team di Mountain View ha infatti portato l’attrezzatura necessaria per realizzare gli scatti panoramici sul tetto del mondo, scalando alcune delle pareti più celebri e insidiose del pianeta, con l’obiettivo di mettere il tutto a disposizione degli utenti con un click: Everest, Monte Elbrus, Kilimangaro e Aconcagua.

Come sempre la tecnologia che permette una passeggiata virtuale tra i luoghi più belli e affascinanti della Terra è quella di Street View, nata per fornire un sistema di navigazione a livello stradale nei contesti urbani ma impiegata anche per fondali sottomarini e crateri meteoritici, zone disastrate e piste da sci. Ecco quanto annunciato oggi da bigG con un post comparso poco fa sul blog ufficiale.

Se siete appassionati di montagna, è il vostro giorno fortunato. Da oggi potete infatti esplorare su Google Maps alcune delle vette più alte al mondo, tra cui l’Aconcagua (Sud America), il Kilimangiaro (Africa), il Monte Elbrus (Russia) e l’Everest Base Camp (Nepal). Queste montagne appartengono al gruppo di cime conosciute come le Seven Summits, le montagne più alte dei sette continenti. Grazie a Google Maps ora potrete godere del panorama di queste vette, senza correre alcun rischio.

Tutte le immagini sono state realizzate con l’ausilio di una fotocamera digitale montata su treppiedi con obiettivo fisheye, un’attrezzatura solitamente utilizzata per fotografare l’interno degli edifici. Per gli appassionati della montagna il consiglio è quello di non perdere l’Hangout on Air in programma per le ore 18:00, in cui il team di Mountain View condividerà al propria esperienza rispondendo in diretta alle domande dei navigatori. Di seguito anche una galleria con gli scatti più belli e suggestivi.

Fonte: Google • Notizie su: