QR code per la pagina originale

Apple sale, Samsung scende: la borsa con Galaxy S4

I mercati finanziari pare non abbiamo reagito in modo entusiastico al lancio del Samsung Galaxy S4, il tutto a vantaggio del rivale Apple.

,

La lotta tra Apple e Samsung si fa di giorno in giorno più agguerrita. E non solo a livello di marketing – si pensi alla recente campagna Why iPhone – ma anche sui mercati finanziari. Non è stato propriamente un periodo positivo quest’ultimo per Apple in borsa, tuttavia pare che il lancio di Samsung Galaxy S4 abbia portato una piccola ventata di ripresa in quel di Cupertino.

È quanto si apprende da alcune analisi pubblicate da Fortune, che dimostrano come alla presentazione del Galaxy S4 vi sia stata una lieve inflessione del titolo coreano sui mercati, il tutto a vantaggio della mela morsicata. Colpa degli investitori, forse delusi dal nuovo smartphone top di gamma del mondo Android?

Secondo quanto riporta la testata sopracitata, il 15 marzo – il giorno seguente al grande musical di presentazione del nuovo smartphone – Samsung ha perso in borsa il 5%, per poi recuperare nei giorni successivi. Nella stessa occasione, Apple ha aperto con un +5,4%, recuperando poco meno di 12 dollari per singola azione. Movimenti comunque contenuti per entrambe le aziende, normalizzati durante la settimana ancora in corso.

Il fatto che il calo sia stato successivo all’evento alla Radio City Music Hall di New York, però, non può di certo essere ignorato. Seppur poi ampiamente recuperata, la piccola discesa pare sottintenda una vaga insoddisfazione di investitori e critica nei confronti del device, di cui forse ci si aspettava qualcosa in più non tanto dal punto di vista hardware quanto in design. Fortune fa riferimento esplicito a critiche per lo più negative, raccolte poi da TechMeme, in cui si accusa Samsung di non aver voluto approfittare del recente immobilismo Apple per presentare un dispositivo rivoluzionario soprattutto dal punto di vista estetico. La critica – e forse anche gli utenti – sembrano non aver gradito il ricorso alla plastica e al policarbonato: da un terminale oltre la soglia dei 600 dollari, infatti, ci si attende quantomeno una ricerca costruttiva pari a quella del rivale di Cupertino. E pensare che le caratteristiche tecniche sono di assoluto rilievo, senza alcun rivale attuale sul mercato, però finite in secondo piano proprio a causa delle polemiche estetiche.

Di certo queste analisi di borsa sono sì indicative, ma anche premature. Per capire come i titoli Samsung e Apple reagiranno davvero alla commercializzazione del Galaxy S4, bisognerà attendere la fine d’aprile, quando il telefono sarà definitivamente nelle mani dei clienti.

Galleria di immagini: Why iPhone, le foto