QR code per la pagina originale

Nvidia: PS4 già datata, come un PC di fascia bassa

Prosegue la guerra PC VS console per quanto riguarda le performance sul gaming: Nvidia critica la PS4 parlando di un hardware integrato già obsoleto.

,

L’annuncio di PS4 avvenuto ufficialmente lo scorso mese ha scatenato diverse discussioni sul Web, non solo nella sfida next-gen con Xbox 720 ma anche per quanto concerne la potenza della nuova console targata Sony. Secondo Nvidia, l’hardware integrato nella PS4 è già datato e paragonabile a quello di un PC odierno di fascia bassa.

È quanto ha dichiarato Tony Tamasi, il vice presidente senior della divisione contenuti e sviluppo di Nvidia, durante un’intervista concessa a TechRadar, durante la quale rafforza il concetto delle console come piattaforme chiuse e non aggiornabili per definizione. «Ciò che si ottiene oggi in termini di prestazioni [con le console, ndr] è esattamente quello che ti terrà bloccato per cinque/dieci anni. I PC non hanno questi problemi. Sono aperti e possono essere migliorati in qualsiasi momento per sfruttare la potenza delle GPU più moderne, ottenendo prestazioni migliori e avvantaggiandosi delle più recenti tecnologie grafiche».

Il divario tra PC e console da gioco sarà dunque enorme, a livello di performance e di comparto tecnico, sin dal lancio di PlayStation 4. Anche nell’attuale generazione di console – ovvero con PS3 e Xbox 360 – è evidente, ma non vi sarà nulla di nuovo all’orizzonte nemmeno con la next-gen.

«In confronto ai PC dedicati ai giochi le specifiche di PS4 sono vicine a quelle di una CPU di fascia bassa e di una GPU che va dalla fascia bassa a quella media. Se PS4 dovesse essere disponibile a dicembre, così come indicato da Sony, offrirebbe circa la metà delle prestazioni di una GTX 680 (basandosi sui GFLOPS e sulle texture), che ha fatto il suo debutto a marzo 2012, più di un anno e mezzo prima. Se la storia ci ha insegnato qualcosa, allora tali console next-gen, nonostante la maggiore potenza rispetto a quelle attuali, presto resteranno molto indietro rispetto ai PC», ha spiegato Tamasi.

La critica è forte e offre una motivazione per cui Nvidia non parteciperà allo sviluppo della piattaforma di Sony, che sfrutterà invece l’hardware AMD, il diretto rivale della società di Santa Clara.