QR code per la pagina originale

Google Play Store 4.0, aggiornamento in arrivo

Update a breve per Google Play Store, l'applicazione ufficiale dedicata al download di software e contenuti multimediali su smartphone e tablet Android.

,

L’applicazione Google Play Store sta per ricevere l’aggiornamento alla major release 4.0 (più precisamente 4.0.16), caratterizzata da un significativo restyling dell’interfaccia, pensato per rendere meglio organizzato e più accessibile il vasto catalogo di software e contenuti multimediali disponibili per il download su smartphone e tablet Android. La redazione del sito Droid Life ha dato uno sguardo in anteprima all’update: ecco quanto emerso.

Si tratta del primo cambiamento significativo per la piattaforma (ex Android Market) dopo quello introdotto nell’ormai lontano 2011. Nel corso degli ultimi due anni bigG ha apportato qualche modifica alle schermate, per far spazio alle nuove sezioni dedicate a libri, musica e film, ma senza mai rivoluzionare la UI. Quello in arrivo a breve rappresenterà invece un taglio netto con il passato, in favore di uno stile che strizza l’occhio al tema Holo introdotto con Ice Cream Sandwich, un font di facile comprensione e immagini più grandi utili per identificare i contenuti da acquistare o scaricare gratuitamente.

Screenshot per la versione 4.0 dell'applicazione Google Play Store (DroidLife)

Screenshot per la versione 4.0 dell’applicazione Google Play Store (Droid Life)

Addio alla homepage con uno sfondo scuro, sostituita da una schermata più chiara dal taglio quasi minimalista. Il funzionamento è rimasto invece pressoché invariato, dunque il passaggio alla nuova versione di Google Play Store non sarà in alcun modo traumatico per gli utenti. Nessun dettaglio sulle tempistiche necessarie per poter assistere al rilascio ufficiale dell’update, ma potrebbe essere soltanto una questione di giorni.

Il negozio virtuale di Mountain View ha giocato fino a oggi un ruolo di fondamentale importanza nel processo di espansione dell’ecosistema Android, attirando un numero in costante crescita di sviluppatori impegnati nella realizzazione di app per qualsiasi esigenza. L’arrivo delle sezioni Musica e Libri in nuovi paesi ha consentito lo scorso anno di trasformare gli smartphone e i tablet basati sul sistema operativo mobile di Mountain View in dispositivi per la fruizione dei contenuti multimediali, arrivando così a competere in modo diretto con la piattaforma iOS e il suo App Store. Di seguito, uno sguardo in anteprima all’interfaccia di Google Play Store 4.0.16.

Fonte: Droid Life • Notizie su: