QR code per la pagina originale

iPhone 5S nel Q3: in consegna i componenti

Apple potrebbe lanciare iPhone 5S, il successore di iPhone 5, nel corso del Q3: l'intera componentistica dello smartphone sarà consegnata entro maggio.

,

iPhone 5S è in dirittura d’arrivo e il suo lancio potrebbe avvenire nel Q3, quindi a ridosso con l’estate. È quanto si apprende da un report di DigiTimes sulla consegna dei componenti del nuovo melafonino, prevista per la fine di maggio. Ci si deve attendere un’esplosione di nuovi iPhone sotto l’ombrellone?

Sebbene DigiTimes non sia una fonte sempre affidabile sul mondo targato mela morsicata, pare che Apple sia pronta a togliere i veli dal suo iPhone 5S, il successore dell’attuale iPhone 5. E la presentazione potrebbe avvenire a ridosso con l’estate per una distribuzione effettiva ai clienti nel mese d’agosto, anche se non è dato affatto sapere se già a inizio mese oppure a cavallo con settembre.

La produzione in Foxconn, il partner cinese ufficiale di Cupertino, sarebbe entrata ormai nel vivo. La componentistica completa sarebbe in fase di consegna, sebbene le fonti asiatiche non facciano riferimento a nessuna parte del device in particolare, quindi l’assemblaggio potrebbe concludersi entro le prime settimane di giugno. Il report non cita Pegatron, l’altro produttore indicato per il futuro melafonino, di conseguenza è ancora da vagliarne il livello di affidabilità.

iPhone 5S dovrebbe ricalcare esteticamente l’attuale iPhone 5, costituendone semplicemente un upgrade di funzioni. Fra le novità, tra cui una fotocamera forse da 13 megapixel, maggiori quantitativi di RAM, un processore più performante e una batteria ottimizzata, anche un chip NFC e un futuristico lettore di impronte digitali. Il melafonino, tuttavia, probabilmente non sarà l’unico smartphone in cantiere per Apple in questo 2013.

Da più fonti, nonostante Apple abbia ripetutamente smentito una simile ipotesi, si sottolinea come il gruppo sia pronto al lancio di un melafonino a basso prezzo, simile a iPhone 5 ma dalla scocca in una particolare, e più economica, fibra plastica. Si è detto che questo device, dalla soglia di prezzo di circa 300 dollari, potrebbe vedere uno schermo di almeno 4,5 pollici per catturare l’utenza tipicamente devota ad Android, ma un rumor emerso pochissimi giorni fa evidenzia invece un display pari a iPhone 5. Quale sia la verità non è dato sapere, bisognerà attendere l’autunno inoltrato per saperne di più.