QR code per la pagina originale

World Wide Maze, nuovo esperimento Chrome

Come Marble Madness, ma nel browser: World Wide Maze è il nuovo Chrome Experiment lanciato per mostrare le potenzialità del software di navigazione.

,

Chi si trova in ufficio e non può permettersi distrazioni interrompa qui la lettura di questo articolo, tutti gli altri si preparino invece a passare qualche minuto di sano divertimento. Il nuovo Chrome Experiment lanciato oggi da Google si chiama World Wide Maze e può essere paragonato senza troppi giri di parole alla versione Web dello storico videogame Marble Madness.

Si tratta di una nuova prova di forza per il browser, realizzata con l’obiettivo di mettere in luce le potenzialità del software che vanno ben oltre la semplice apertura delle pagine Internet o la riproduzione dei contenuti multimediali. Chrome è uno strumento che il team di bigG ha intenzione di trasformare in una vera e propria finestra sulla grande Rete, permettendo agli utenti di interagire in modi che non si limitano alla tradizionale accoppiata mouse e tastiera. World Wide Maze è stato sviluppato in modo da prendere il layout di qualsiasi sito e mutarlo in un labirinto 3D, da percorrere fino a raggiungere l’uscita.

Chrome Experiment, World Wide Maze

Il sistema di controllo e la tabella con i punteggi di fine livello per World Wide Maze, nuovo Chrome Experiment

Come sistema di controllo è possibile utilizzare frecce direzionali e barra spaziatrice, ma il meglio è offerto sincronizzando il proprio smartphone attraverso la semplice scansione di un codice QR. In questo modo sarà possibile trasformare il device in una sorta di joypad con due pulsanti virtuali, inclinandolo per far muovere la sfera, mentre sul monitor del computer viene visualizzata la mappa con il percorso da eseguire. Non mancano ostacoli, “ascensori” per spostarsi in verticale e gemme da raccogliere. Al termine di ogni livello il gioco assegna un punteggio, da condividere se lo si desidera sui social network.

Un esercizio di stile che in molti potrebbero ritenere fine a se stesso, ma utile per dimostrare le potenzialità di Chrome. Proprio ieri era stata la volta di The Peanut Gallery e il mese scorso di un sito interattivo dedicato al film “Il grande e potente Oz”. Di seguito, un filmato che mostra World Wide Maze in azione.

Fonte: World Wide Maze • Notizie su: ,