QR code per la pagina originale

Windows Blue, online la versione alpha

La prima ISO di Windows Blue è disponibile sulle reti P2P. Diverse le novità presenti, tutte relative all'interfaccia Modern. Il browser integrato è IE11.

,

Da ieri sera è disponibile su diversi siti P2P una versione alpha di Windows Blue, il futuro aggiornamento di Windows 8 che dovrebbe essere rilasciato entro fine estate. In particolare si tratta dell’immagine ISO (2,93 GB) della build 9364 dell’edizione a 32 bit (in inglese), caricata online da un partner Microsoft. Molte persone hanno già scaricato e installato il sistema operativo, scoprendo numerosi cambiamenti rispetto a Windows 8, in termini di personalizzazione, di funzionalità e di applicazioni.

Dalle immagini pubblicate su vari siti, si deduce che Microsoft ha ulteriormente ottimizzato l’occupazione di memoria: i servizi e le app preinstallate richiedono solo 400 MB di RAM. Dopo l’avvio di Windows Blue si notano subito le prime differenze rispetto a Windows 8: l’interfaccia utente contiene alcune live tile di dimensioni inferiori alle attuali. Come su Windows Phone 8, infatti, è possibile ridimensionare ulteriormente le “mattonelle” riducendo o aumentando la loro grandezza (nella barra dei comandi sono presenti due nuovi pulsanti: Smaller e Larger). È inoltre possibile scegliere un colore differente per ogni tile. Microsoft consente ora di personalizzare lo Start screen senza passare per le impostazioni PC.

Windows Blue include due nuove opzioni per la modalità Snap View. Le app possono essere affiancate per occupare lo schermo in parti uguali (50/50) ed è possibile affiancare fino a 4 app contemporaneamente. La nuova modalità supporta anche la visualizzazione multi monitor. Tutte le opzioni di personalizzazione sono state inserite nell’interfaccia Modern per evitare l’utilizzo del Panello di Controllo desktop. Microsoft ha aggiunto diverse sezioni, tra cui Home, Lock Screen, Screen, Accounts (sostituisce Users), SkyDrive, Privacy, Network, Apps (che include Notifications, App sizes, Search, Share, Defaults e Switching), Time & Language, Update & Recovery (in precedenza sotto General).

Galleria di immagini: Windows Blue, le prime immagini

Anche la Charms Bar è stata rinnovata con l’aggiunta dell’opzione Play in Devices e dell’opzione Screeshot in Share. Il browser integrato in Windows Blue sarà Internet Explorer 11. La nuova funzionalità Tab Sync presuppone l’arrivo della sincronizzazione delle schede tra diversi dispositivi, e tra Windows Blue e Windows Phone. Per garantire la massima compatibilità con i siti, IE11 permette di modificare la stringa User Agent per identificarsi come Firefox, tramite il comando “Like Gecko”. Microsoft ha inoltre preinstallato nuove app: Calculator, Sound Recorder, Alarm e Movie Moments. Nessuna novità sembra essere presente nell’ambiente desktop.

Fonte: R27 • Via: The Verge • Notizie su: , ,