QR code per la pagina originale

Apple pensa a una penna-computer con display LCD

Apple aggiorna la domanda di brevetto relativa a una penna con funzionalità da computer portatile, dotata di display, di una parte touch e GPS.

,

Apple ha in mente un nuovo progetto che consiste in un piccolo computer portatile racchiuso in una penna, che avrebbe funzionalità di connettività cellulare e un modulo GPS integrato. Sarà questo uno dei device del futuro con la mela morsicata?

Si apprende di tale dispositivo tramite una nuova domanda di brevetto depositata da Apple presso l’US Trademark and Office. In realtà, per la prima volta è stata presentata nel lontano 1998 ma è di recente stata aggiornata proprio al fine di introdurre nuove funzionalità. Dotata di un display LCD e di pulsanti fisici, la peculiare penna “intelligente” di Cupertino avrebbe al proprio interno un comparto hardware in grado da farla funzionare come un piccolo computer.

Brevetto Apple relativo a una penna-computer

Brevetto Apple relativo a una penna-computer (immagine: USPTO).

Denominata semplicemente “Portable computers”, la domanda descrive un dispositivo multifunzione equipaggiato con un paio di accelerometri in grado di riconoscere l’input scritto dall’utente a mano, che successivamente si salverebbe sulla memoria integrata. Presente poi un display LCD e una parte touch dedicata alla navigazione sull’interfaccia utente, affiancata da alcuni pulsanti fisici. Il processore integrato è un ARM ed è prevista la connettività cellulare, la possibilità di trasferire i dati a un altro dispositivo senza alcun cavo – tramite wireless – e un GPS che permetterebbe di geolocalizzare la propria posizione e sfruttare diverse funzioni dedicate a questa caratteristica.

Com’è possibile leggere nell’aggiornata domanda di Apple, la penna-computer con la mela morsicata è intesa come un’alternativa ai palmari; l’azienda di Cupertino sarebbe interessata a offrire un computer portatile con le stesse funzionalità dei PPC, ma in uno chassis ergonomico che sta comodamente in una mano. Così come avviene con iPhone e iPad, l’orientamento dello schermo può essere bloccato sia il modalità portrait che in landscape. Non mancherebbe infine un ingresso audio.

Chiaramente si tratta solo di una proprietà intellettuale e non è certo che Apple decida di sfruttarla per proporre alla propria clientela un prodotto reale, ma è curioso notare come l’azienda continui a tirar fuori varie idee per eventuali dispositivi futuri e innovativi.

Fonte: USPTO • Via: Apple Insider • Notizie su: ,