QR code per la pagina originale

Nintendo Wii U più reattivo con l’update di aprile

L'aggiornamento per Wii U in arrivo il mese prossimo apporterà significative migliorie alla console: una su tutte l'attesa ridotta per tornare alla home.

,

La prima console next-gen a debuttare sul mercato è stata Nintendo Wii U, disponibile per l’acquisto dall’autunno scorso, in anticipo rispetto all’esordio delle concorrenti PlayStation 4 e Xbox 720 previsto entro la fine dell’anno. Per la piattaforma di Super Mario non sono però mancate le critiche, come dimostra un volume di unità vendute ancora al di sotto delle aspettative. Le cose potrebbero almeno in parte migliorare a partire dal mese prossimo, con l’arrivo di un aggiornamento ufficiale che introdurrà una serie di significativi miglioramenti.

Tra questi anche quello riguardante i tempi di attesa necessari per tornare alla homescreen di Wii U mentre si sta eseguendo un gioco. Per far capire agli utenti di cosa si tratta, Nintendo ha pubblicato sul proprio canale YouTube un filmato (in streaming di seguito) in cui vengono messi a confronto i comportamenti della console prima e dopo l’installazione dell’update. Come ben visibile, il tempo necessario per passare dal menu di New Super Mario Bros. U a quello della console viene drasticamente ridotto, più precisamente da 23 a 8 secondi. Ancora molto per una piattaforma di nuova generazione, ma certamente un passo in avanti. Le cose potrebbero ulteriormente migliorare con un secondo aggiornamento al software di sistema, già in preparazione presso i laboratori del gruppo giapponese ma che non verrà rilasciato fino al termine dell’estate.

Il presidente Satoru Iwata ha riconosciuto a fine gennaio che l’andamento sul mercato della nuova console non ha per il momento raggiunto gli obiettivi prestabiliti, smentendo però le voci relative a un possibile taglio di prezzo per incentivarne le vendite. Nintendo preferisce puntare su una line-up di titoli capaci di spingere gli appassionati di gaming a far propria la piattaforma, piuttosto che svenderla per ampliare la base installata, ma anche da questo punto di vista le cose non stanno per il momento andando come sperato. Non resta dunque che attendere l’esordio dell’update primaverile, per capire quali altre novità saranno introdotte.

Galleria di immagini: Nintendo Wii U: foto