QR code per la pagina originale

iPhone 5 batte Samsung Galaxy S4 su Twitter

Apple batte Samsung su Twitter: il confronto dei tweet al lancio di iPhone 5 e del Samsung Galaxy S4 è pesantemente a vantaggio della mela morsicata.

,

La lotta tra Samsung e Apple corre anche sui social network, tra commenti entusiastici o delusi di vere e proprie fazioni d’utenza. Sarà forse per questo che Gene Munster, analista Apple di punta per Piper Jaffray, ha voluto indagare come i lanci di iPhone 5 e del recente Samsung Galaxy S4 siano stati accolti dall’universo dei navigatori sociali. E la battaglia è vinta da Cupertino, in grado di battere l’avversario con risultati davvero straccianti.

L’environment di riferimento per questa sfida è Twitter, social network scelto per la sua apertura e per la facilità con cui si possono ritrovare commenti anche datati, grazie all’analisi degli hashtag. Munster ha quindi deciso di conteggiare quanti tweet dedicati ai due smartphone siano stati scritti nel giorno di lancio e nelle 24 ore immediatamente successive, scovando dei risultati certamente significativi. iPhone 5, infatti, ha ottenuto in 48 ore ben 2,4 milioni di interventi, contro i 440.000 dell’avversario coreano.

«Crediamo che l’analisi dimostri come, nonostante l’interesse per il Galaxy S4 sia in crescita, Apple continui a mantenere una significativa guida per lo smartphone dal più ampio appeal fra i consumatori.»

Analizzando i dati nel dettaglio, però, ci si accorge come Samsung possa pregiarsi di commenti mediamente più positivi rispetto a quelli ottenuti da Cupertino. Il nuovo smartphone Android, infatti, raggiunge un tasso dell’81% di soddisfazione, mentre iPhone 5 si ferma al 73%. Un fatto che Munster giustifica con i numerosi leak antecedenti alla presentazione dell’attuale melafonino, rei di aver ridotto l’effetto sorpresa e di aver infranto le aspettative di molti utenti.

Vale la pena di rimarcare come la ricerca abbia un valore unicamente aneddotico: per quanto Twitter sia ampio, non indica di certo un campione demografico rappresentativo, non comprendendo tutti i consumatori ma solo coloro che hanno deciso di rendere le loro opinioni d’acquisto di pubblico dominio. Singolare, tuttavia, sottolineare come Apple sia ancora la regina della conversazione tecnologica in Rete: bel bene o nel male, purché se ne parli.

Un altro tassello della guerra termonucleare fra le due società è stato quindi inserito nel confuso puzzle in via di definizione da ormai un biennio. Dati i risultati, Samsung investirà maggiormente in comunicazione online?