QR code per la pagina originale

iPhone 5S disponibile in due dimensioni schermo

iPhone 5S potrebbe essere lanciato con almeno due configurazioni schermo per aggredire Android: è quanto sostiene l'analista Brian White.

,

iPhone 5S potrebbe essere disponibile con almeno due configurazioni schermo. È quanto riporta Brian White di Topeka Capital Markets, sulla base di alcune analisi provenienti sia dal mercato degli smartphone che dai distretti asiatici.

Sarebbero almeno due le dimensioni di iPhone 5S in via di progettazione dalle parti di Cupertino: una versione da 4 pollici pari all’attuale iPhone 5 e un modello invece più grande, forse per aggredire la concorrenza del mondo Android. Ma non si tratterà della differenziazione tra iPhone 5S e iPhone low cost di cui si parla da mesi ormai, bensì dello stesso identico melafonino, solo differente nella diagonale del display.

Secondo White, Apple avrebbe finalmente capito la necessità di una maggiore differenziazione dell’offerta iPhone, così da esplorare nuovi settori di mercato. Un lancio a singola diagonale di schermo, così come sostiene, non sfrutterebbe l’intero potenziale del brand. Via libera perciò alle opzioni multiple, che potrebbero arrivare addirittura a tre scelte qualora Cupertino decidesse di cavalcare anche il settore dei 5 pollici.

Le possibilità che Cupertino lanci un iPhone dalle differenti dimensioni di display, tuttavia, sembrano scontrarsi con un fattore che White non pare aver debitamente analizzato: App Store. Apple ha più volte ribadito di non voler causare frammentazione nel suo environment digitale, così come succede invece per il mondo Android. Anche le recenti modifiche di iPhone 5 hanno rispettato il criterio delle proporzioni per non rendere la vita troppo dura ai developer, difficile quindi che il gruppo presenti un iPhone addirittura dalle tre risoluzioni diverse.

L’analista, infine, specifica come improbabile sia il lancio di un melafonino dal prezzo inferiore ai 300 dollari, soprattutto se privo di un contratto con gli operatori. iPhone 5S, essendo lo smartphone di punta della linea, si attesterà sui normali livelli di costo delle generazioni precedenti, forse con lievi sconti per assecondare le richieste dei clienti. iPhone low cost, previsto quest’ultimo per l’autunno inoltrato, potrebbe scendere sì a 300 dollari, ma solo con qualche forma di finanziamento sussidiario come un contratto telefonico. Chi si attende un lancio sulla fascia dei 150-200 dollari rimarrà ovviamente deluso. Il lancio di iPhone 5S è atteso per i primi giorni di giugno, in concomitanza con la conferenza WWDC 2013.

Galleria di immagini: iPhone 5S, il leak cinese