QR code per la pagina originale

Market share: Windows Phone 8 raddoppia

La quota di Windows Phone 8 è pari al 43% con un incremento del 12% rispetto a marzo. In Italia il più diffuso è Windows Phone 7.

,

AdDuplex ha pubblicato un nuovo report sulla diffusione della piattaforma mobile di Microsoft e dei dispositivi più venduti nel mondo. I dati relativi al mese di marzo confermano il monopolio di Nokia e mostrano un deciso incremento del market share attribuito a Windows Phone 8. Il Lumia 920 è ora lo smartphone più usato in assoluto, mentre l’ultima versione del sistema operativo ha ormai raggiunto il predecessore Windows Phone 7. L’Italia continua ad essere uno dei paesi leader nell’adozione di Windows Phone.

Le statistiche di AdDuplex sono ricavate da 494 app Windows Phone che utilizzano il Software Development Kit per l’accesso al suo network pubblicitario. I dati, raccolti il giorno 4 aprile, sebbene non rappresentativi di tutti i dispositivi venduti, permettono di valutare abbastanza fedelmente le quote di mercato possedute da Windows Phone, dai produttori hardware e dai singoli modelli di smartphone.

Rispetto al mese precedente, Windows Phone 8 ha raddoppiato il suo market share, passando da un incremento del 5% ad un incremento del 12%. Attualmente, la sua quota è pari al 43%, mentre la percentuale di Windows Phone 7 è del 57%. Molto presto il nuovo sistema operativo diventerà il più usato al mondo. La Francia è il paese in cui è maggiore l’adozione di Windows Phone 8, seguita da Stati Uniti e Singapore. In Italia, invece, gli utenti preferiscono ancora Windows Phone 7. Gli smartphone più diffusi sono i Nokia Lumia 610 (25%), Lumia 800 (23%) e Lumia 710 (13%), anche se la diffusione dei Lumia 820 (9%) e Lumia 920 (8%) è in aumento. Quasi certamente la quota di Windows Phone 8 crescerà grazie ai nuovi Lumia 720 e Lumia 520.

Windows Phone in Italia

Come era prevedibile, Nokia monopolizza le vendite mondiali con una percentuale pari all’80%. Il Nokia Lumia 920 è ora il terminale più diffuso in assoluto con un market share del 14%.

Fonte: AdDuplex • Notizie su: