QR code per la pagina originale

Mozilla annuncia la Beta 2 di Persona

Mozilla Persona permette la registrazione ai siti Web compatibili senza la necessità di confermare l'identità dell'utente con una email.

,

Mozilla ha aggiornato Persona, il sistema di autenticazione open che consente di effettuare il login senza la necessità di utilizzare username e password diverse per ogni sito Web. La Beta 2 del servizio introduce una nuova funzionalità, denominata Identity Bridging, oltre a miglioramenti prestazionali e al supporto per Firefox OS.

Con Mozilla Persona, l’utente viene identificato mediante uno o più indirizzi email, ai quali però è associata un’unica password. La nuova versione del servizio semplifica ulteriormente la procedura di accesso ai siti supportati, grazie alla feature Identity Bridging che permette di effettuare il login utilizzando un account esistente.

Quasi tutti i siti Web inviano una email di conferma prima di concedere l’accesso agli utenti, utilizzando i protocolli OpenID o OAuth. Mozilla, invece, ha costruito un “ponte” – un server che parla con il protocollo Persona IdP da un alto e i protocolli OpenID o OAuth dall’altro – che permette di utilizzare i servizi esistenti. Tutti i provider compatibili con Persona consentono la verifica dell’indirizzo senza inviare nessuna email. Persona si occupa di verificare l’identità dell’utente. Attualmente è supportato solo Yahoo.com, ma nei prossimi mesi verranno aggiunti altri provider.

Mozilla ha migliorato le prestazioni del sistema di autenticazione, aumentando del doppio la velocità con cui viene caricato e visualizzato il popup di login. Inoltre, l’azienda ha integrato il supporto per Persona in Firefox OS. Il servizio potrà essere utilizzando anche per acquistare le app sul Firefox Marketplace.

Fonte: Mozilla • Notizie su: