QR code per la pagina originale

Buon compleanno Gmail

In questi giorni il servizio di posta elettronica made in Google compie nove anni: tutta la storia della casella di posta percorsa con un'infografica.

,

01/04/2004 – 01/04/2013: Gmail ha spento all’inizio del mese le sue prime nove candeline e Google celebra l’evento (con qualche giorno di ritardo) pubblicando sul blog ufficiale un’interessante infografica che ne ripercorre la storia. Il servizio di bigG dedicato alla gestione della posta elettronica è oggi uno dei più utilizzati e apprezzati, sia dagli utenti consumer che in ambito professionale, grazie a funzionalità integrate man mano nel tempo.

Tutto ha avuto inizio ormai quasi un decennio fa, con l’annuncio che all’epoca fu erroneamente etichettato in Rete da più parti come pesce d’aprile. Il singolo GB offerto all’inizio del cammino è stato decuplicato, l’interfaccia completamente rivoluzionata, l’integrazione con il servizio Drive per il cloud storage permette ora di allegare file di grandi dimensioni, senza dimenticare la nuova finestra dedicata alla composizione rapida dei messaggi e le applicazioni per dispositivi mobile. Ripercorriamo dunque la genesi della piattaforma, elencando gli step più significativi del percorso di crescita che ha portato Gmail a conquistare circa mezzo miliardo di utenti.

  • 01/04/2004: Gmail apre in versione beta, accessibile esclusivamente tramite invito, si tratta del primo servizio di webmail costruito con tecnologia Ajax e che offre 1 GB di spazio gratuito.
  • 01/04/2005: in occasione del primo compleanno lo storage viene raddoppiato, raggiungendo così quota 2 GB.
  • 16/12/2005: disponibile la prima applicazione per i telefoni.
  • 07/02/2006: integrazione delle chat.
  • 10/02/2006: lancio di Gmail for your Domain, dedicato a scuole e professionisti.
  • 12/04/2006: integrazione di Google Calendar.
  • 01/05/2006: Gmail supporta 40 lingue di tutto il mondo.
  • 14/02/2007: per festeggiare San Valentino, le registrazioni vengono aperte a tutti.
  • 31/10/2007: supporto gratuito al protocollo IMAP per tutti i dispositivi.
  • 15/09/2008: integrato lo strumento che avvisa quando ci si scorda di aggiungere gli allegati ai messaggi.
  • 22/10/2008: prima versione dell’app Android, rilasciata sullo smartphone G1.
  • 11/11/2008: introduzione delle videochat.
  • 27/01/2009: lancio di Gmail offline.
  • 19/03/2009: integrato lo strumento per annullare l’invio dei messaggi.
  • 07/07/2009: Gmail esce ufficialmente dalla fase beta.
  • 30/08/2010: introduzione della Priority Inbox.
  • 10/02/2011: integrazione della verifica in due passaggi per l’accesso al servizio.
  • 01/11/2011: restyling completo dell’interfaccia.
  • 16/11/2011: lancio dell’applicazione ufficiale iOS.
  • 24/04/2012: lo spazio offerto gratuitamente raggiunge quota 10 GB.
  • 28/06/2012: 425 milioni di account attivi.
  • 30/07/2012: grazie all’integrazione degli hangout di Google+, le videochat possono ospitare fino a dieci persone in contemporanea.
  • 19/11/2012: Gmail supporta 57 lingue di tutto il mondo.
  • 27/11/2012: integrata la possibilità di allegare file fino a 10 GB caricandoli su Google Drive.
  • 28/03/2013: nuova finestra per la composizione rapida dei messaggi.
  • 01/04/2013: Gmail compie nove anni.
Google ripercorre i primi nove anni di Gmail con un'infografica

Google ripercorre i primi nove anni di Gmail con un’infografica

Fonte: Official Gmail Blog • Notizie su: